Amministrative, le richieste di Confesercenti Padova ai candidati sindaco

Presidente Rossi, domenica ci aspetta un impegno importante. Si va al voto in 17 comuni della Provincia Padovana. C’è un invito che vuole rivolgere alle imprese ed agli imprenditori?

Assolutamente sì. Andate a votare! Il vostro voto è importantissimo per il futuro delle categorie, del commercio, del turismo, dei servizi e per tutta la piccola media impresa in generale e lo sviluppo stesso della città.

Per cui rinnovo l’invito votate votate votate.

Sì, ma per chi votare ci chiedono alcuni?

Abbiamo iniziato una campagna da qualche mese invitando gli imprenditori a votare per il candidato che preferiscono ma verificando che si riconosca nelle nostre richieste. Devo dire che negli incontri che abbiamo fatto abbiamo visto emergere molta disponibilità da parte dei candidati.

Le nostre richieste,  in estrema sintesi sono:

  • di dare subito avvio ad un PATTO PER LA CITTA’ tra l’Amministrazione stessa e le organizzazioni delle imprese e del lavoro con obiettivo: lo sviluppo della città.
  • Proseguire l’esperienza di aggregazione (e dargli avvio nelle località ove non é presente) che stiamo portando avanti in molti comuni del Veneto con il manager del distretto, per uno sviluppo economico dei quartieri, del centro storico e dei distretti commerciali urbani.
  • Un accordo tra tutti i soggetti per le chiusure festive.
  • Facciamo adottare dalla grande distribuzione i negozi e le vie commerciali della città con l’obbligo di partecipare ad attività di co-marketing e collaborazione con i piccoli esercizi commerciali .
  • Rilanciare la partecipazione.
  • Rendere il turismo volano dell’economia con un vero e proprio centro servizi per il turismo.
  • Stop alle grandi strutture di vendita ed a nuovi centri commerciali
  • Rilancio dei mercati settimanali
  • Costruzione di una rete di servizi in grado di essere accogliente e funzionale per tutti: cittadini, imprenditori imprese.
  • E’ necessario mettere fine al progressivo aumento della pressione fiscale a carico delle imprese e delle persone.
  • Forte lotta all’ abusivismo commerciale in tutte le categorie ed alla contraffazione.

 

Leggi le altre notizie Dal Territorio

Pin It