Arezzo, saldi estivi: i primi bilanci tra le vetrine

Confesercenti a sette giorni dall’avvio fa il punto

Saldi estivi: attesa, per domani, una nuova accelerata. In concomitanza con il weekend si riaccende tra i consumatori la voglia di acquisto a prezzi scontati. Dopo l’avvio di sabato scorso prosegue la maratona dei saldi tra le vetrine. È il vice direttore di Confesercenti Valeria Alvisi a fare il punto sull’avvio della stagione dei saldi. “Buona la prima giornata della partenza. Timidi ma comunque riaccesi gli acquisti che sono proseguiti durante la settimana. C’è positività tra i negozi. Ancora è accesa, per i prossimi giorni, la voglia di rinnovare il guardaroba tra i consumatori. C’è anche chi ha rimandato gli acquisti e adesso è pronto a calarsi tra le occasioni”.

“Durante la prima settimana dei saldi – aggiunge il vice direttore di Confesercenti – c’ è stato comunque un buon movimento. La gente compra cercando interessanti percentuali di sconto che sono decisamente accattivanti. I giovani sono quelli che acquistano maggiormente. Gli adulti cercano invece il pezzo utile, guardando alla qualità e al buon prezzo. Meno sfizi ma acquisti ponderati, è questa la psicologia che è un po’ cambiata negli anni”.

Confesercenti comunque è al lavoro per tenere alta l’attenzione intorno ai saldi estivi in modo da non far affievolire l’effetto saldo tra i negozi. “L’impegno dell’associazione di categoria – spiega il vice direttore di Confesercenti Valeria Alvisi – è quello di creare occasioni di incontro tra i clienti e i commercianti. Le iniziative serali che promuoviamo in tutte le vallate, collaborando con i centri commerciali naturali e le amministrazioni locali, intendono accendere anche il piacere di vivere momenti di svago a passeggio tra le vetrine dei negozi delle strade commerciali favorendo gli acquisti. Ad Arezzo c’è stata la grande notte dei saldi; in Casentino la Notte gialla; in Valdarno, a San Giovanni, Shopping Sotto le stelle, un appuntamento che si ripeterà per tutto il mese di luglio ogni mercoledì; a Montevarchi, c’è stata la Notte Magica e il prossimo giovedì è in programma l’apertura serale dei negozi; in valdichiana a Cortona la Notte dello Sport; in Valtiberina a Sansepolcro, Borgo in bianco e ad Anghiari i Mercoledì fino a fine agosto, rappresentano da tempo l’evento atteso dall’intera vallata”.

Infine, nell’ottica di contrastare gli acquisti online, ecco il perché secondo Confesercenti è bene acquistare nei negozi e approfittare dei saldi. “I prezzi all’interno delle vetrine – conclude Valeria Alvisi – sono decisamente vantaggiosi. Rispetto agli acquisti on line, sono tanti i vantaggi e non solo per il portafoglio. Il consumatorie può toccare con mano la merce e può provare il capo di abbigliamento. Inoltre acquistare nei negozi si traduce in una migliore vivibilità per le strade e le piazze delle nostre città. Scegliere i negozi di vicinato è sempre un vantaggio per tutti”.

Pin It