Arte, cultura, enogastronomia lungo la via Francigena: venerdì 13 aprile se ne parla a Siena

Una giornata di incontri con sguardo al futuro, a completamento dei “Living lab” svolti nei giorni scorsi in regione

 

Quanto peserà il fattore-Francigena nel futuro del turismo senese e toscano, e quanto pesa già oggi? E qual è il valore dell’offerta enogastronomica a corredo, nei confronti dei fruitori del turismo slow? Sono questi alcuni degli interrogativi a cui è chiamata a dare risposte la giornata di incontri in programma venerdì 13 aprile a Siena. Dalle ore 9.30, nella sede dell’Accademia musicale Chigiana, imprenditori istituzioni e osservatori del settore  daranno vita a “Arte, Cultura, Enogastronomia lungo la via Francigena toscana”, iniziativa promossa da Confesercenti che è al tempo stesso un’anteprima ed un punto di arrivo. L’anteprima è sulla “Borsa del turismo delle 100 città d’arte”, in programma per la sua 22^ edizione a Bologna dal 18 al 20 maggio; il punto d’arrivo è per il percorso dei “Living lab”, i laboratori di co-progettazione  cui un gruppo di imprese turistiche toscane hanno preso parte nelle scorse settimane a Siena e Lucca, elaborando iniziative e progetti per la valorizzazione e la commercializzazione dell’offerta turistica presente lungo il tracciato della Via Francigena.

Proprio le proposte emerse dalle imprese saranno al centro della prima parte della giornata di venerdì, che a partire dalle ore 10 metterà a confronto esperienze accomunate dai fattori arte-cultura-ed enogastronomia, attraverso gli interventi di Alessandro Tortelli (Direttore Centro Studi Turistici di Firenze) e Gianni Masoni (Responsabile Turismo di Confesercenti Toscana). A seguire, la tavola rotonda “L’offerta enogastronomica lungo la Via Francigena Toscana, un contributo determinante per la costruzione del prodotto turistico” con la partecipazione di Esmeralda Giampaoli (Presidente nazionale Fiepet), Fabio Fabbri  (Co-founder di “TrueplacesItaly”, un’esperienza concreta di promo-commercializzazione turistica dei luoghi più nascosti e caratteristici), Alessandro Foti ( Osservatorio Food & Tourism Innovation – DBJWatch) Paolo Chiappini (Direttore Fondazione Sistema Toscana) Stefano Romagnoli ( Dirigente Regione Toscana) e Francesco Tapinassi (Dirigente MIBACT).

Aperta alle 9.30 con i saluti dei Presidenti di Confesercenti Siena (Leonardo Nannizzi) e Toscana (Nico Gronchi) e del’Assessore al Turismo del Comune di Sonia Pallai, l’iniziativa si concluderà a fine mattinata con l’intervento di Stefano Ciuoffo, Assessore regionale al Turismo. Dettagli e modulo di iscrizione su www.confesercentitoscana.it.

Cliccare qui per leggere il programma

Leggi le altre notizie “Dal Territorio”

Pin It