Assohotel Confesercenti Emilia Romagna soddisfatta per l’intesa con Legambiente

Verrà istituita una rete di accoglienza ecologica dal marchio “Turismo, Bellezza e Natura” per le strutture ricettive

.

Confesercenti Emilia Romagna plaude alla firma del protocollo d’intesa siglato a livello nazionale tra Assohotel e Legambiente per promuovere un sistema turistico ricettivo, attento alla natura e all’identità dei luoghi.

L’attenzione alla sostenibilità ambientale è ormai un fattore determinante per una maggiore competitività delle strutture e nella scelta di molti turisti che da tempo sono sensibilizzati e orientati, nelle scelte delle destinazioni, ai temi ambientali.

Più in concreto, l’intesa prevede l’istituzione di una rete di accoglienza ecologica sotto il marchio Turismo, Bellezza e Natura che qualificherà le strutture ricettive e turistiche nel quadro delle linee definite dal progetto di Legambiente.

Il ‘marchio’ contraddistinguerà le aziende impegnate a realizzare una serie di azioni e di comportamenti stabiliti secondo disciplinari specifici, volti a rendere la gestione eco-efficiente, salvaguardando e valorizzando il patrimonio ambientale locale per migliorare la qualità della vita nelle destinazioni turistiche e all’interno delle strutture. Le imprese che aderiranno al programma, quindi, dovranno attuare gli impegni operativi prestabiliti per l’ottenimento e il mantenimento dell’etichetta ecologica di Legambiente.

Inoltre, Legambiente e Assohotel si adopereranno per la realizzazione di corsi specifici sulla sostenibilità ambientale delle strutture turistiche per gli operatori del settore e sceglieranno insieme una delle campagne dell’associazione ambientalista sulla qualità dell’aria, lo stato delle acque di mari e laghi o il corretto smaltimento dei rifiuti, da veicolare e promuovere anche attraverso le strutture turistiche.

Per il presidente di Assohotel Confesercenti Filippo Donati: “la nostra regione è da sempre particolarmente attenta alla sostenibilità ambientale e ad un turismo di qualità in grado di apprezzare la storia di questo territorio, il suo patrimonio culturale ed artistico, il paesaggio, i prodotti tipici e le tradizioni. Da tempo, la vocazione ad incentivare un turismo eco-compatibile grazie anche alle sempre più numerose attività di equiturismo e cicloturismo, trekking e agriturismo, ha contribuito a far conoscere la nostra terra fuori dai confini italiani”.

Leggi le altre notizie Dal territorio

Pin It