Bari: costituito il Coordinamento Impresa Donna Confesercenti

Si è costituito a Bari lo scorso 11 aprile il Coordinamento Impresa Donna Confesercenti Metropolitana Terra di Bari.
I lavori dell’Assemblea sono stati avviati dal Direttore Confesercenti, Nicola Caggiano, che ha ricordato il ruolo che l’Imprenditoria Femminile rappresenta per Confesercenti e la necessità di fornire alle donne gli strumenti necessari per creare nuove attività imprenditoriali ed allo stesso tempo supportare con azioni ed iniziative le imprenditrici già costituite.
La componente rosa dell’imprenditoria italiana, infatti, è in continua crescita. In Puglia le imprese guidate da donne sono oltre 85.000 di cui oltre 30.000 dell’area metropolitana di Bari e, sul mercato, sono le più dinamiche e meglio resistenti rispetto alle difficoltà della perdurante crisi.
Sono intervenute in qualità di relatrici, Lella Ruccia, Avvocato, referente Fidapa e Vice Presidente della neo Commissione Pari Opportunità della Regione Puglia, Teresa Musacchio, imprenditrice e Vice Presidente Confesercenti Provinciale Foggia e Presidente Regionale Impresa Donna Confesercenti, Luisa Fernanda Barrameda, Coordinatrice Nazionale Impresa Donna Confesercenti, e Raffaella Altamura, Avvocato, Coordinatrice Regionale Impresa Donna Confesercenti, neo eletta Presidente Impresa Donna Confesercenti area metropolitana di Bari e componente del CIF della CCIAA di Bari.
Le relatrici hanno sottolineato che le motivazioni che spingono le donne a creare un’impresa sono diverse, ma non sempre hanno la consapevolezza che la creazione e la gestione dell’impresa possa essere un processo complesso, in cui entrano in gioco l’ambiente esterno ma anche le qualità imprenditoriali, la conoscenza del mercato, la capacità di organizzare e governare i processi necessari alla realizzazione degli obiettivi di impresa.
Da questo approfondimento sui loro fabbisogni, il Coordinamento Impresa Donna dell’intera area metropolitana intende fornire alle imprenditrici gli strumenti per la comprensione delle criticità del fare impresa, accompagnandole nella formazione, nella creazione e nell’acceso al credito e, soprattutto, nel conseguimento con appropriate piattaforme sindacali, del miglioramento del contesto economico, sociale, finanziario e ambientale in cui le imprese a conduzione femminile operano, in un rapporto efficace con le Istituzioni.
“Il Coordinamento – ha dichiarato RA – , è nato dalla volontà del Gruppo Dirigente Provinciale di Confesercenti, e avrà il compito di affiancare e sostenere le oltre 200 imprese rosa associate alla Confederazione e a tutte le altre, nuove o costituite che siano, al fine di sostenerle e guidarle nel mondo dell’auto impiego. Si farà promotore di tutte quelle attività che possano essere utili al sostegno delle piccole imprese ponendosi come mission la diffusione di corsi sul tema dell’imprenditorialità, alfabetizzazione bancaria e d’impresa, sul tema tanto annoso dell’accesso al credito e non da ultimo promuoveremo presso tutti gli Organismi Istituzionali politiche di welfare e di conciliazione dei tempi di vita/lavoro. Nell’ambito delle Aziende e delle Istituzioni, secondo una ricerca – ha concluso Altamura – , le donne potrebbero essere dei leader migliori degli uomini. Può darsi ma una cosa è certa, il contributo e il senso pragmatico che una donna, se capace e preparata, può dare presso un’Azienda o presso una Istituzione sarà sempre qualcosa di molto positivo. Mancano tre anni per Lisbona 2020, ma in ambito femminile siamo ancora lontani degli obiettivi prefissati.”
L’Assemblea ha eletto all’unanimità Raffaella Altamura come Presidente Provinciale Impresa Donna e Assunta Valeria Pistolese come Coordinatrice Provinciale.
Ha moderato l’incontro, presso l’Hotel Excelsior di Bari, Luna Pastore, ed è intervenuta dal pubblico Mariella Tempone, Vice Presidente Federagit Confesercenti metropolitana di Bari.

Nota: Impresa Donna Confesercenti ringrazia Luciano Anelli per il materiale fotografico e per il suo supporto alle iniziative a favore della parità per le donne.


Galleria fotografica

Leggi le altre notizie “Dal Territorio”

Pin It