Confesercenti Genova, Spigno: «Euroflora a Nervi, il sindaco va nella giusta direzione»

Sosteniamo da tempo, spiega il presidente, la necessità di rendere Genova policentrica, anche dal punto di vista degli eventi e dei flussi turistici

«Al netto della fattibilità tecnica per la quale le associazioni di categoria dell’agricoltura e gli uffici comunali sono massimi esperti, la proposta del sindaco Marco Bucci di spostare Euroflora ai parchi di Nervi coglie nel segno, perché persegue quanto sosteniamo da tempo: la necessità di rendere Genova policentrica anche dal punto di vista degli eventi e dei flussi turistici», commenta il presidente di Confesercenti Genova, Massimiliano Spigno.

«In questo senso il polo costituito da musei, parchi, passeggiata, attività economiche e, speriamo presto, un porticciolo rinnovato – su cui lo stesso Bucci si è speso molto – sono un indubbio asset per la città, che necessita di valorizzazione – aggiunge Spigno. Che si tratti di Euroflora, e a Nervi ci sperano tutti, o altri eventi di rilievo, lo stesso approcio va costruito per il Ponente e per le due vallate per contribuire anche così all’attrattività, alla vivibilità e allo sviluppo economico di Genova».

Leggi le altre notizie “Dal Territorio”

Pin It