Dario Domenichini confermato presidente provinciale Confesercenti Reggio Emilia

Eletta anche la nuova Presidenza, il Collegio dei Revisori e quello di Garanzia, ed i componenti delle prossime assemblee elettive

.

Giovedì 6 aprile 2017 si è tenuta l’Assemblea Elettiva della Confesercenti di Reggio Emilia che ha riconfermato alla propria guida Dario Domenichini. Domenichini, classe ’59, già Presidente Provinciale di ANVA dal 2013 rivesta anche la carica di Presidente Regionale di ANVA Emilia-Romagna oltre che la carica di Vicepresidente Nazionale dell’Associazione degli ambulanti di Confesercenti.

Durante la serata, presieduta da Roberto Manzoni, Presidente Regionale di Confesercenti Emilia-Romagna, si sono approfonditi temi molto sentiti da parte delle imprese del sistema confederale in tempo di crisi quali: l’eccesso di burocrazia; la tassazione insostenibile; il crollo verticale dei consumi; il problema endemico dell’abusivismo commerciale; la concorrenza della rete distributiva on-line; il problema dell’accesso al credito; l’irrigidimento e la meccanizzazione del mercato del lavoro; il problema del rilancio dei piccoli centri storici.

“Come associazione – ha spiegato Domenichini – cercheremo di continuare a creare opportunità per le imprese che associamo. Favorendo la creazione di gruppi di aziende che assieme possano riuscire a dare quei servizi ai consumatori che il piccolo imprenditore da solo non riuscirà mai a fare. Continueremo a sondare il mercato alla ricerca di quelle innovazioni imprenditoriali utili al mondo che rappresentiamo così come continueremo ad organizzare convegni per informare i nostri soci sui problemi e sulle possibilità di soluzione.

Certo tutto questo non basta. Abbiamo bisogno che riparta l’economia e ,se vogliamo che ciò accada, nel nostro paese dobbiamo puntare sulla piccola impresa, è la storia che ce lo insegna. Il rilancio dei consumi interni necessario alla crescita dell’economia che interessa alle nostre imprese lo si ottiene solo con la redistribuzione del reddito. Riduzione della tassazione sui salari al fine di aumentare gli stipendi e rilancio della microimpresa sono le strade da percorrere. Senza considerare il valore sociale del piccolo commercio nel servizio alle fasce più deboli della popolazione e la funzione di presidio del territorio contro il degrado dei centri urbani e delle periferie”.

Durante la serata l’Assemblea Provinciale Confesercenti ha eletto anche la nuova Presidenza, il Collegio dei Revisori e quello di Garanzia, nonché i componenti provinciale delle future assemblee elettive regionali e nazionali.

Leggi le altre notizie Dal territorio

 

 

Pin It