Fondo imprenditoria femminile, De Luise: “Soddisfazione per intervento auspicato da tempo e positivo per tutto il paese: le imprese femminili sono volano di crescita”

“Da parte nostra c’è massima soddisfazione: con il pragmatismo che contraddistingue la nostra categoria, registriamo come positivo il raggiungimento dell’obiettivo, conclusione felice di un percorso iniziato da moltissimo tempo”. Così Patrizia De Luise, presidente nazionale del Cnif, il Coordinamento nazionale imprenditoria femminile di Confesercenti, commenta la costituzione della sezione speciale del Fondo Centrale di Garanzia dello Stato dedicata all’Imprenditoria femminile, che permetterà di accedere a 300 milioni di euro di credito garantito. “Nella grave fase economica che stiamo attraversando, con un saldo negativo tra aperture e chiusure di imprese, si registra un trend positivo nell’imprenditorialità femminile. Le attività “in rosa” costituiscono una delle componenti più dinamiche della nostra economia: sostenerle vuol dire sostenere la crescita del Pil italiano e l’occupazione del nostro Paese”.

Pin It