L.stabilità, Taddei a lavoro per bonus a famiglie numerose

Per tutte, per non disincentivare lavoro femminile

Spending review, bonus fiscale e il rapporto tra politica economica del governo e quella del Pd. Sono alcuni dei temi emersi nell’intervento del responsabile economico del Pd Filippo Taaddei nel corso del Meeting Confesercenti.
 
“Il bonus di 80 euro sarà permanente. Non si torna indietro, sono per sempre. Non assisteranno allo stesso balletto dell’Imu. Quella è stata una grande lezione su come non fare riduzione fiscale”, ha osservato. Taddei ha ricordato che nel 2014, la somma di Imu più Tasi sulla prima casa sarà comunque inferiore del 10% rispetto a quanto pagato nel 2012 (ultimo anno in cui è stata applicata l’Imposta municipale sugli immobili).
 
Taddei ha confermato quindi l’intenzione di rendere stabile nella legge di Stabilità il bonus Irpef da 80 euro e ha ribadito che il governo Renzi è a caccia di “risorse aggiuntive” per due “opzioni: l’ulteriore estensione degli 80 euro o un intervento sul costo del lavoro” (con a sua volta due opzioni, ha spiegato Taddei: “un ulteriore intervento sull’Irap o un intervento sui contributi sociali, o quelli versati dai datori di lavoro o quelli versati dal lavoratore)”.
 
Per quanto riguarda l’eventuale estensione del bonus da 80 euro, ha ribadito che si sta lavorando sulla possibilità di aumentare la soglia di reddito per chi ha dei figli, anche se ha riconosciuto che questa misura, che è rivolta a famiglie monoreddito, “disincentiva il lavoro femminile”.

 

Pin It