Sestri Levante, si arricchisce la lista delle Botteghe Storiche

 Castagnone: “Ora un registro anche a Chiavari”

Si arricchisce la famiglia delle Botteghe Storiche e dei Locali di Tradizione di Sestri Levante: nei giorni scorsi infatti la commissione deputata, della quale fa parte anche Confesercenti, ha riconosciuto il titolo di bottega storica al Bar Centrale di corso Colombo e quello di locale di tradizione a Casalinghi Caddea, sempre in corso Colombo, alla cartoleria Assereto di via XXV Aprile, all’hotel Due Mari in vico del Coro, al ristorante hotel Mira e ai bagni Sempione in viale Rimembranza, ai bagni Sporting e al chiosco Dani Lisa di via Vittorio Veneto.

Complessivamente, il registro conta ora 11 botteghe storiche e 12 locali della tradizione. «Un ringraziamento particolare – si legge nella nota diffusa dall’amministrazione comunale – va ad Ascom e Confesercenti che hanno creduto nel progetto e hanno sostenuto l’Amministrazione nella divulgazione fra i soci».

Piena soddisfazione per i nuovi ingressi nell’elenco delle botteghe storiche viene espresso anche da Enrico Castagnone, coordinatore di Confesercenti Tigullio che è appunto tra i soggetti promotori del progetto: «Facendo tesoro dell’iniziativa e dei risultati ottenuti, già da tempo Confesercenti si era attivata per portare la proposta a livello comprensoriale, a cominciare da un primo incontro con l’amministrazione di Rapallo nel quale l’assessore al turismo e commercio Elisabetta Lai, condividendo la proposta, si è impegnata per il buon esito della stessa».

«Continua naturalmente l’opera di Confesercenti sulla sensibilizzazione presso le varie amministrazioni del Tigullio, essendo fermamente convinti che la salvaguardia della cultura commerciale del nostro territorio sia alla base della ripresa economica e turistica e della tutela delle attività esistenti, siano esse storiche o meno. A questo proposito – annuncia Castagnone – abbiamo trovato altrettanto interesse e spirito di collaborazione per l’istituzione di un analogo registro da parte del Comune di Chiavari, nella persona dell’assessore al turismo e al commercio Gianluca Ratto».

Leggi le altre notizie “Dal Territorio”

Pin It