Siena, Girogustando 2018: debutto in rima per i menu a 4 mani

Giovedì 12 aprile primo incontro tra cuochi d’Italia in terra di Siena. Partenza da Malafrasca


Quali stornelli s’intonavano nelle prime osterie che servivano pici al cinghiale agli avventori? E’ più antica la tradizione del crostone coi fegatini, o quella della poesia a braccio? E quali versi improvviserebbe un cantore d’ottava rima al cospetto di uno “scrigno d’orata”?

Gastronomia, cultura e convivialità in Toscana formano un inscindibile tratto caratterizzante, e quest’anno gli incontri tra cuochi in questo territorio ne esalteranno più che mai i legami. E’ in questo scenario che dal 12 aprile si aprirà la versione 2018 di Girogustando, la serie di serate a 4 mani ideata da Confesercenti Siena giunta alla 17esima edizione.  Inserita da tempo tra le iniziative di punta di Vetrina Toscana (il programma di Regione Toscana e Unioncamere che  promuove l’integrazione fra ristorazione di qualità e produzioni tipiche toscane per sostenere le specificità territoriali), la  rassegna debutterà quest’anno a Malafrasca, alle porte di Siena: qui uno storico ristorante darà vita ad un inedito incontro con la cucina ligure, e ad un altrettanto inedita improvvisazione di poesia a braccio.

Il primo incontro tra cuochi: Varazze a Siena

Principale co-protagonista con la famiglia Giuggioli, originaria gestione del ristorante da pochi anni tornata in cucina, sarà Renato Grasso, cuoco del ristorante Santa Caterina di Varazze (Savona), tra i più apprezzati nelle edizioni passate dal pubblico di Girogustando. Insieme daranno vita ad un confronto che spazierà dal polipo in agrodolce e olive taggiasche ai pici di pasta fresca al ragù di cinghiale. In sala, l’attesa tra una proposta e l’altra sarà vivacizzata da un gruppo di 6 poeti improvvisatori (Bruno Grassi, Franco Ceccarelli, Mauro Chechi, Francesco Burroni, Marco Betti e Lorenzo Michelini) che prendendo spunto dalle pietanze offriranno assaggi di Ottava rima, rifacendosi alla tradizione che dal Boccaccio in poi rappresentava il momento culminante dei momenti conviviali in Toscana, nelle famiglie come nelle osterie.

Dall’ottava rima alla scoperta dei territori

Un debutto in rima per accompagnare gli incontri 2018 tra cuochi d’italia, e non a caso. Nell’edizione 2018, quelle di Girogustando saranno più che mai occasioni di conoscenza, non solo gastronomica: grazie alle ‘didascalie parlate’ che metteranno in relazione pietanze, proprietà nutritive ed evoluzioni storiche, ed alle curiosità relative ai territori di provenienza dei cuochi ospiti, che saranno fornite al pubblico nella  piacevole atmosfera delle serate. Girogustando nelle terre di Siena proporrà  sette appuntamenti in primavera ed altrettanti in autunno: allestita da Confesercenti Siena, l’iniziativa  quest’anno è resa possibile con il contributo della Camera di Commercio di Siena, il patrocinio di Comune di Siena, Regione Toscana-Vetrina Toscanae Unioncamere Toscana; Banca Mediolanum, Readytec, Enegan, Simply, Pasquini, Batani, Febal casa Siena e Assicoop figurano tra gli sponsor, AIS, Estrosì, Sinutriwells tra i partner.

Programma, menu e dettagli su www.girogustando.tv e sui social della manifestazione (facebook, twitter e youtube).

Cos’è Girogustando

“Girogustando – i cuochi d’Italia s’incontrano” è un’occasione di confronto tra cuochi del territorio italiano, ed un’opportunità di conoscenza per il pubblico che siede a tavola durante le serate in cui questi di esibiscono. Nata e cresciuta per iniziativa di Confesercenti Siena, è da tempo una delle manifestazioni di punta di Vetrina Toscana, il progetto Regione Toscana-Unioncamere che valorizza filiera corta enogastronomica, qualità delle produzioni artigianali e territorio. Nel 2018 in terra di Siena è resa possibile grazie al contributo di Camera di Commercio di Siena; al patrocinio di Comune di Siena e Unioncamere Toscana; alla sponsorship di Caffè Batani, Enegan, Febal Casa Siena, Etruria Simply, Banca Mediolanum, Pasquini, Readytec, Assicoop; la partnership di AIS, Estrosì, Sinutriwells. Tutti i dettagli ed i resoconti sulle passate edizioni sono disponibili su www.girogustando.tv.

Leggi le altre notizie “Dal Territorio”

Pin It