Siena: riforma del Terzo settore, novità per oltre 500 realtà

Giovedì 25 iniziativa di approfondimento nella sede Confesercenti del capoluogo

Sono oltre cinquecento le realtà no profit attive in provincia di Siena, e per loro si annunciano importanti novità. Il 12 maggio infatti il Governo ha approvato i Decreti delegati per la riforma del cosiddetto “Terzo settore”, aggiornando anche la definizione del settore stesso: dopo il passaggio nelle commissioni parlamentari, atteso in un mese e mezzo, la riforma entrerà effettivamente in vigore aggiornando i criteri per l’ammissione di associazioni di volontariato, di promozione sociale e cooperative ai benefici previsti per il settore. Le novità attese con il provvedimento si aggiungono all’incremento delle attività di controllo che negli ultimi tempi ha interessato i soggetti che dichiarano di svolgere attività senza fini di lucro.

Nel terzo settore come nell’associazionismo sportivo senese cresce insomma il bisogno di orientamento: con questo obiettivo l’Ufficio tributario e fiscale di Confesercenti ha programmato per il 25 maggio a Siena un incontro monografico di approfondimento. “No profit, sport e fisco” è il titolo dell’evento che sarà rivolto ai referenti degli enti no profit attivi nel territorio senese: allo stato attuale 518, stando alla banca dati del Terzo settore, che da alcuni mesi su scala provinciale è curato dal Comune di Siena. “Sia che svolgano attività assistenziali, ricreative o sportive, i soggetti no profit sono soggetti già da alcuni anni ad un complesso di adempimenti contabili e fiscali specifici per la loro natura – spiega Silvia Mariotti, Responsabile dell’ufficio tributario di Confesercenti – il vero fatto nuovo degli ultimi tempi è la frequenza con cui vengono condotti controlli formali e sostanziali sulle loro attività, da parte delle autorità preposte. In vari casi le associazioni sono apparse disorientate, anche in merito alle responsabilità di chi ricopre le cariche sociali. Da qui è nata l’esigenza di approfondire l’attività di assistenza in materia, cominciando da questo evento informativo”.

L’incontro “No profit, sport e fisco” si svolgerà nel pomeriggio di giovedì 25 maggio, con inizio alle ore 15, nella sede Confesercenti di Siena: i referenti di associazioni sportive, onlus ed altri sodalizi no profit potranno partecipare gratuitamente accreditandosi nei giorni precedenti sul sito www.confesercenti.siena.it, oppure contattando il numero 0577 252237.

Leggi le altre notizie “Dal Territorio”

 

Pin It