Spigno, Confesercenti: «L’obiettivo è la riduzione della Tari per gli esercizi commerciali»

Siglato protocollo intesa tra Comune di Genova e le associazioni di categoria per il conferimento dei rifiuti da parte degli operatori economici

È stato siglato questa mattina a Palazzo Tursi, tra il Comune di Genova e le associazioni di categoria delle imprese del commercio e dell’artigianato, un protocollo d’intesa per il conferimento dei rifiuti da parte degli operatori economici. L’obiettivo è avviare una sperimentazione mirata ad aumentare la qualità e la quantità  della raccolta differenziata per arrivare alla riduzione della Tari per gli esercizi commerciali.

«Si tratta di una richiesta che le associazioni avevano più volte rivolto, in passato, alle precedenti amministrazioni – sottolinea Massimiliano Spigno, presidente di Confesercenti Genova -. Nel ringraziare quindi la giunta per la disponibilità, ci auguriamo che questo sia il primo passo di un percorso che porti ad una generale diminuzione della Tari a carico delle imprese. Va ora concordato con Amiu un piano di sensibilizzazione nei confronti degli esercizi commerciali oltre a un ragionamento su più efficienti modalità di raccolta e sperimentazioni innovative».

Leggi le altre notizie “Dal Territorio”

Pin It