Confesercenti Genova sostiene la ricerca del Gaslini attraverso il 5×1000

Tempo fino a lunedì 23 luglio per l’invio dei 730 tramite i Centri autorizzati di assistenza fiscale 

C’è ancora tempo fino a lunedì 23 luglio per l’invio dei 730 tramite i Centri autorizzati di assistenza fiscale (Caf) ma, soprattutto, per essere solidali con le donazioni del 5×1000.

Confesercenti Genova – nell’ambito di una più ampia collaborazione instaurata con il Gaslini, che ha visto un primo atto con la consegna di una targa commemorativa per gli 80 anni di attività dell’istituto in occasione della recente Partita del Cuore – ha scelto attraverso i propri uffici Caf di consigliare ai propri utenti di devolvere il 5×1000 alla ricerca sanitaria portata avanti dall’istituto Gianna Gaslini, firmando appunto nel riquadro della ricerca sanitaria e indicando il codice fiscale 00577500101.

Le risorse saranno impiegate per studiare nuove cure in grado di combattere malattie croniche, identificare nuovi geni responsabili delle patologie e sviluppare innovative tecniche operatorie, così da dare le migliori cure per ogni bambino. Si ricorda, infine, che il 5×1000 non sostituisce ma si aggiunge alle eventuali donazioni dell’8×1000 e non comporta nessun costo aggiuntivo per il donatore.

Clicca qui per visualizzare la locandina

Pin It