11 dicembre 2015 – Senato della Repubblica : riforma della disciplina del pubblico impiego e della dirigenza – Gli altri provvedimenti

Attività commerciali e produttive

 

Camera dei Deputati      

 

Commissione I Affari costituzionali

ATTI DEL GOVERNO – Schema di decreto legislativo recante modifica e abrogazione di disposizioni di legge che prevedono l’adozione di provvedimenti non legislativi di attuazione, a norma dell’articolo 21 della legge 7 agosto 2015, n. 124. Atto n. 249. (Esame e rinvio).    

 

Senato della Repubblica

 

Aula

Seguito della discussione e approvazione del disegno di legge: (859-1357-1378-1484-1553-B) Introduzione del reato di omicidio stradale e del reato di lesioni personali stradali, nonché disposizioni di coordinamento al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e al decreto legislativo 28 agosto 2000, n. 274 (Approvato dal Senato in un testo risultante dall’unificazione dei disegni di legge d’iniziativa dei senatori Scilipoti Isgrò; Falanga; Moscardelli ed altri; Stucchi; Ginetti; e modificato dalla Camera dei deputati). Il Senato, con 149 voti favorevoli e 91 voti contrari, ha rinnovato la fiducia al Governo, approvando il maxiemendamento. Il provvedimento torna alla Camera dei deputati;                                                         

risposta immediata del ministro per la semplificazione amministrativa Marianna MADIA alle interrogazioni sulla riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche centrali e territoriali e sulla riforma della disciplina del pubblico impiego e della dirigenza.

 

12° Commissione Igiene e sanità

in sede consultiva – Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2014/27/UE che modifica le direttive 92/58/CEE, 92/85/CEE, 94/33/CE, 98/24/CE e 2004/37/CE allo scopo di allinearle al regolamento (CE) n. 1272/2008 relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele (n. 240) (Osservazioni alla 11ª Commissione. Seguito e conclusione dell’esame. Osservazioni favorevoli con rilievi). 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email