11 maggio 2016 – Camera dei Deputati: revisioni legali dei conti annuali e dei conti consolidati – Gli altri provvedimenti

Attività commerciali e produttive

 

Camera dei Deputati          

 

Aula

risposta del sottosegretario per le Politiche agricole Giuseppe CASTIGLIONE alle interrogazioni: GINEFRA ed altri: Iniziative per garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro, anche in relazione ad un incidente mortale verificatosi presso lo stabilimento Ilva di Taranto, nell’area assegnata alla ditta Pitrelli;  FREGOLENT: Iniziative in relazione all’infezione causata dal fitofago Popillia japonica;  GALLINELLA ed altri: Chiarimenti ed iniziative di competenza in relazione agli effetti delle modifiche statutarie dell’Associazione italiana allevatori; LATRONICO ed altri: Iniziative a tutela dell’olio d’oliva italiano, alla luce della recente approvazione del regolamento comunitario in materia di importazione di olio d’oliva tunisino.

 

Commissione V Bilancio

in SEDE CONSULTIVA – Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo del Turkmenistan sullo scambio di informazioni in materia fiscale, fatto a Roma il 4 maggio 2015. C. 3462 Governo. (Parere alla III Commissione). (Esame e conclusione – Parere favorevole);                  

IN SEDE CONSULTIVA – Disposizioni in materia di procedure di demolizione di manufatti abusivi. Nuovo testo C. 1994, approvato dal Senato. (Parere alla II Commissione). (Esame e rinvio);                         

IN SEDE CONSULTIVA – Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo del Turkmenistan sullo scambio di informazioni in materia fiscale, fatto a Roma il 4 maggio 2015. C. 3462 Governo. (Parere alla III Commissione). (Esame e conclusione – Parere favorevole);              

DELIBERAZIONE DI RILIEVI SU ATTI DEL GOVERNO – Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2014/53/UE concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di apparecchiature radio e che abroga la direttiva 1999/5/CE. Atto n. 294. (Rilievi alla IX Commissione). (Seguito dell’esame, ai sensi dell’articolo 96-ter, comma 2, del Regolamento, e conclusione – Valutazione favorevole);                                                           

DELIBERAZIONE DI RILIEVI SU ATTI DEL GOVERNO – Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2014/56/UE che modifica la direttiva 2006/43/CE relativa alle revisioni legali dei conti annuali e dei conti consolidati. Atto n. 295. (Rilievi alle Commissioni II e VI). (Seguito dell’esame, ai sensi dell’articolo 96-ter, comma 2, del Regolamento, e conclusione – Valutazione favorevole);       

DELIBERAZIONE DI RILIEVI SU ATTI DEL GOVERNO – Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2014/67/UE concernente l’applicazione della direttiva 96/71/CE relativa al distacco dei lavoratori nell’ambito di una prestazione di servizi e recante modifica del regolamento (UE) n. 1024/2012 relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno («regolamento IMI»). Atto n. 296. (Rilievi alla XI Commissione). (Seguito dell’esame, ai sensi dell’articolo 96-ter, comma 2, del Regolamento, e conclusione – Valutazione favorevole).

 

Commissione VII Cultura

in sede consultiva – Disposizioni in materia di criteri di priorità per l’esecuzione di procedure di demolizione di manufatti abusivi. C. 1994, approvata dal Senato. (Parere alla II Commissione). (Seguito dell’esame e rinvio).

 

Senato della Repubblica  

                                                      

2° Commissione Giustizia

in sede referente – (2134) Modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al codice penale e alle norme di attuazione, di coordinamento e transitorie del codice di procedura penale e altre disposizioni. Delega al Governo per la tutela del lavoro nelle aziende sequestrate e confiscate, approvato dalla Camera dei deputati in un testo risultante dall’unificazione dei disegni di legge d’iniziativa dei deputati Maria Chiara Gadda ed altri; Laura Garavini ed altri; Vecchio ed altri; Rosy Bindi ed altri; Rosy Bindi ed altri; Formisano e di un disegno di legge d’iniziativa popolare (456) Silvana AMATI ed altri.  –  Norme in materia di destinazione dei beni confiscati alle organizzazioni criminali a finalità di tutela dell’infanzia e dell’adolescenza  (799) CARDIELLO ed altri.  –  Interventi urgenti in materia di beni della criminalità organizzata e a favore dell’agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata 

(1180) GASPARRI.  –  Norme per la utilizzazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata al fine di agevolare lo sviluppo di attività produttive e favorire l’occupazione  (1210) Lucrezia RICCHIUTI ed altri.  -Istituzione dell’Albo nazionale degli amministratori giudiziari e degli amministratori dei beni confiscati alla criminalità organizzata  (1225) Anna FINOCCHIARO.  –  Modifiche al codice delle leggi antimafia in materia di trasferimento di beni confiscati al patrimonio degli enti territoriali  (1366) Lucrezia RICCHIUTI ed altri.  Modifiche al codice delle leggi antimafia di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, in materia di competenza del tribunale distrettuale per l’applicazione di misure di prevenzione  (1431) FALANGA ed altri.  –  Modifiche agli effetti inibitori ed escludenti derivanti dal procedimento di prevenzione nei confronti dell’attività di impresa 

(1957) DAVICO.  –  Modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, volte a rendere più efficiente l’attività dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, a favorire la vendita dei beni confiscati e il reimpiego del ricavato per finalità sociali nonché a rendere produttive le aziende confiscate. Delega al Governo per la disciplina della gestione delle aziende confiscate  (2060) Alessandra BENCINI ed altri.  –  Modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, volte a rendere più efficiente l’attività dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, a favorire la vendita dei beni confiscati e il reimpiego del ricavato per finalità sociali nonché a rendere produttive le aziende confiscate. Delega al Governo per la disciplina della gestione delle aziende confiscate  (2089) CAMPANELLA ed altri.  –  Modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, in materia di misure di prevenzione personali e patrimoniali in relazione ai delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione(Seguito dell’esame congiunto e rinvio).

 

4° Commissione Difesa

in sede consultiva – Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2013/35/UE sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici) e che abroga la direttiva 2004/40/CE (n. 298)(Osservazioni alla 11a Commissione. Esame. Osservazioni favorevoli).

 

5° commissione Bilancio

in sede consultiva – (2299) Conversione in legge del decreto-legge 29 marzo 2016, n. 42, recante disposizioni urgenti in materia di funzionalità del sistema scolastico e della ricerca(Parere alla 7ª sugli ulteriori emendamenti. Seguito e conclusione dell’esame. Parere in parte non ostativo, in parte non ostativo con osservazione, in parte contrario, ai sensi dell’articolo 81 della Costituzione e in parte condizionato, ai sensi della medesima norma costituzionale);                                              

in sede consultiva – (1946) Ratifica ed esecuzione dei seguenti Accordi: a) Accordo di partenariato e cooperazione tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica dell’Iraq, dall’altra, con Allegati, fatto a Bruxelles l’11 maggio 2012; b) Accordo quadro di partenariato e cooperazione tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica delle Filippine, dall’altra, fatto a Phnom Penh l’11 luglio 2012 (Parere alla 3ª Commissione. Esame. Parere non ostativo).

 

6° Commissione Finanze

in sede referente – (2362) Conversione in legge del decreto-legge 3 maggio 2016, n. 59, recante disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali, nonché a favore degli investitori in banche in liquidazione (Esame e rinvio).

 

7° commissione Istruzione

in sede referente – (2299) Conversione in legge del decreto-legge 29 marzo 2016, n. 42, recante disposizioni urgenti in materia di funzionalità del sistema scolastico e della ricerca(Seguito e conclusione dell’esame);          

in sede referente – (2287) Disciplina del cinema, dell’audiovisivo e dello spettacolo e deleghe al Governo per la riforma normativa in materia di attività culturali  (649) GIRO ed altri.  –  Modifiche al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 28, e alla legge 21 aprile 1962, n. 161, in materia di attività cinematografiche ed istituzioni culturali  (1835) Rosa Maria DI GIORGI ed altri.  –  Legge quadro in materia di riassetto e valorizzazione delle attività cinematografiche e audiovisive, finanziamento e regime fiscale. Istituzione del Centro nazionale del cinema e delle espressioni audiovisive (Seguito dell’esame congiunto e rinvio). 

 

8° Commissione Lavori pubblici

in sede referente – (1638) Delega al Governo per la riforma del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, approvato dalla Camera dei deputati in un testo risultante dall’unificazione del disegno di legge dei deputati Silvia Velo ed altri e del disegno di legge n. 1588 d’iniziativa governativa (Seguito dell’esame e rinvio);                         

in sede consultiva – (2151) Stefania PEZZOPANE ed altri.  –  Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla ricostruzione della città de L’Aquila e degli altri comuni interessati dal sisma del 6 aprile 2009 

(2152) Maurizio ROMANI ed altri.  –  Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla ricostruzione della città dell’Aquila e degli altri paesi colpiti dal terremoto del 6 aprile 2009  (Doc. XXII, n. 5) Rosetta Enza BLUNDO ed altri  –  Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle problematiche connesse alla ricostruzione dei territori colpiti dagli eventi sismici del 6 aprile 2009 (Parere alla 13a Commissione. Seguito e conclusione dell’esame congiunto, con esiti distinti. Parere favorevole sui disegni di legge nn. 2151 e 2152. Parere favorevole sul documento Doc. XXII, n. 5);                                                                           

IN SEDE CONSULTIVA SU ATTI DEL GOVERNO – Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2014/53/UE concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di apparecchiature radio e che abroga la direttiva 1999/5/CE (n. 294)(Parere al Ministro delle riforme costituzione e i rapporti con il Parlamento, ai sensi dell’articolo 1 della legge 9 luglio 2015, n. 114. Esame e rinvio).

 

9° Commissione Agricoltura

in sede referente – (2290) Disposizioni concernenti la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi, approvato dalla Camera dei deputati in un testo risultante dall’unificazione dei disegni di legge d’iniziativa dei deputati Donata Lenzi ed altri; Maria Chiara Gadda ed altri; Galati; Colomba Mongiello ed altri; Causin ed altri; Monica Faenzi ed altri; Sberna ed altri; Mantero ed altri; Marisa Nicchi ed altri (2320) PUPPATO ed altri.  –  Disposizioni per favorire la riduzione dello spreco alimentare(Seguito dell’esame del disegno di legge n. 2290, congiunzione con l’esame del disegno di legge n. 2320 e rinvio).

 

10° Commissione Industria

in sede consultiva – Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2014/67/UE concernente l’applicazione della direttiva 96/71/CE relativa al distacco dei lavoratori nell’ambito di una prestazione di servizi e recante modifica del regolamento (UE) n. 1024/2012 relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno (Regolamento IMI) (n. 296)(Osservazioni alla 11ª Commissione. Esame. Osservazioni non ostative con rilievo).

 

11° Commissione Lavoro

IN SEDE CONSULTIVA SU ATTI DEL GOVERNO – Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2014/67/UE concernente l’applicazione della direttiva 96/71/CE relativa al distacco dei lavoratori nell’ambito di una prestazione di servizi e recante modifica del regolamento (UE) n. 1024/2012 relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno (Regolamento IMI) (n. 296)(Parere al Ministro per le riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento, ai sensi dell’articolo 1 della legge 9 luglio 2015, n. 114. Seguito dell’esame e rinvio).

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email