29 ottobre 2015 – Camera dei Deputati : Iniziative per ridurre il carico fiscale delle imprese, con particolare riferimento all’incremento della quota di deducibilità dal reddito d’impresa della tassazione locale sugli immobili strumentali, in specie per i settori manifatturiero ed alberghiero – Gli altri provvedimenti

Attività commerciali e produttive

 

Camera dei Deputati      

 

Aula

Seguito della discussione e approvazione della proposta di legge: S. 859-1357-1378-1484-1553 – D’iniziativa dei senatori: Scilipoti Isgrò; Falanga; Moscardelli ed altri; Stucchi; Ginetti: Introduzione del reato di omicidio stradale e del reato di lesioni personali stradali, nonché disposizioni di coordinamento al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e al decreto legislativo 28 agosto 2000, n. 274 (Approvata, in un testo unificato, dal Senato) (A.C. 3169-A); e delle abbinate proposte di legge: La Russa e Cirielli; Bianconi e Laffranco; Vezzali ed altri; Giancarlo Giorgetti ed altri; Carrescia ed altri; Nastri; Cristian Iannuzzi e Catalano; Catanoso Genoese e Francesco Saverio Romano; Palmizio; Crivellari; Greco; Ferraresi ed altri (A.C. 361-562-959-1430-1475-1643-1646-1677-2068-2192-2263-3366). Il provvedimento torna al Senato;                                       

Seguito della discussione delle mozioni Businarolo ed altri n. 1-00783, Scotto ed altri n. 1-00912, Misiani ed altri n. 1-01032, Guidesi ed altri n. 1-01034, Tancredi ed altri n. 1-01036, Palese n. 1-01037, Mucci ed altri n. 1-01042, Mazziotti Di Celso e Monchiero n. 1-01043 e Rampelli ed altri n. 1-01044 concernenti iniziative per assicurare maggiore trasparenza e partecipazione nelle procedure di nomina dei membri dei consigli di amministrazione delle società partecipate dallo Stato e da altri soggetti pubblici. La Camera ha approvato la premessa, come riformulata, ed il primo capoverso, lettera c), del dispositivo della mozione Businarolo n. 1-00783 (Nuova formulazione), di cui con successiva votazione respinge la restante parte; approva quindi la mozione Scotto n. 1-00912, nel testo riformulato e per quanto non assorbita, nonché le mozioni Misiani n. 1-01032, Guidesi n. 1-01034, Tancredi n. 1-01036, Palese n. 1-01037, Mucci n. 1-01042, Mazziotti Di Celso n. 1-01043 e Rampelli n. 1-01044, per quanto non assorbite;                                           

risposta immediata del ministro dell’Istruzione Stefania GIANNINI all’interrogazione ZOGGIA ed altri: Iniziative per la piena attuazione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro;                                          

risposta immediata del ministro dello Sviluppo economico Federica GUIDI alle interrogazioni: ALFREIDER ed altri: Tempi e modalità di attuazione delle disposizioni del decreto-legge «destinazione Italia» riguardanti il credito d’imposta per le piccole e medie imprese per l’attivazione di servizi di connettività digitale; GALGANO: Iniziative per la ripresa dell’attività produttiva degli stabilimenti della ex Antonio Merloni spa; 

risposta immediata del ministro dell’Economia Pier Carlo PADOAN alle interrogazioni: PAGLIA ed altri: Chiarimenti in merito alle ragioni ed agli effetti della decisione del Governo di innalzare il limite di utilizzo del denaro contante nei pagamenti; LUPI ed altri: Iniziative per ridurre il carico fiscale delle imprese, con particolare riferimento all’incremento della quota di deducibilità dal reddito d’impresa della tassazione locale sugli immobili strumentali, in specie per i settori manifatturiero ed alberghiero.     

                        

Commissioni Riunite XI e XIII

AUDIZIONE – Audizione di rappresentanti dell’INPS nell’ambito della discussione congiunta delle risoluzioni 7-00769 Capozzolo, 7-00800 Zaccagnini, 7-00806 Rizzetto, 7-00807 Labriola, 7-00815 Simonetti e 7-00826 Massimiliano Bernini, in materia di interventi per la prevenzione e il contrasto del lavoro irregolare e del caporalato in agricoltura. (Svolgimento, ai sensi dell’articolo 143, comma 2, del Regolamento, e conclusione);                                                                                

Audizione di rappresentanti dell’INAIL nell’ambito della discussione congiunta delle risoluzioni 7-00769 Capozzolo, 7-00800 Zaccagnini, 7-00806 Rizzetto, 7-00807 Labriola, 7-00815 Simonetti e 7-00826 Massimiliano Bernini, in materia di interventi per la prevenzione e il contrasto del lavoro irregolare e del caporalato in agricoltura. (Svolgimento, ai sensi dell’articolo 143, comma 2, del Regolamento, e conclusione).

 

Commissione II Giustizia

in sede referente – Misure per favorire l’emersione alla legalità e la tutela dei lavoratori delle aziende sequestrate e confiscate alla criminalità organizzata. C. 1138 d’iniziativa popolare, C. 1039 Gadda, C. 1189 Garavini, C. 2580 Vecchio, C. 2786 Bindi, C. 2737 Bindi e C. 2956 Formisano. (Seguito dell’esame e rinvio).

 

Commissione VI Finanze

in sede consultiva – Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo del Principato di Monaco sullo scambio di informazioni in materia fiscale, con Protocollo. C. 3330 Governo. (Parere alla III Commissione). (Esame e rinvio);                                  

RISOLUZIONI – 7-00553 Pagano: Misure a sostegno del credito in favore dei soggetti esercenti impianti fotovoltaici di produzione di energia. (Seguito della discussione e rinvio); – 7-00728 Barbanti: Attuazione della normativa che prevede la pianificazione dei punti di raccolta del gioco per contrastare i fenomeni di dipendenza. (Seguito della discussione e conclusione – Approvazione della risoluzione n. 8-00143);- 7-00767 Paglia: Misure per assicurare la cancellazione dell’anatocismo bancario; 7-00818 Sandra Savino: Attuazione della disciplina in materia di anatocismo bancario. (Discussione congiunta e rinvio).

Commissione VII Cultura, in sede referente –  Modifiche alla legge 20 febbraio 2006, n. 77, concernenti la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale immateriale. C. 2497 Russo e C. 3333 Mazzoli. (Seguito dell’esame e rinvio – Adozione del testo base).

 

Commissione VIII Ambiente

ATTI DELL’UNIONE EUROPEA – Direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica la direttiva 2003/87/CE per sostenere una riduzione delle emissioni più efficace sotto il profilo dei costi e promuovere investimenti a favore di basse emissioni di carbonio. COM(2015)337 final e allegati. (Esame, ai sensi dell’articolo 127, comma 1, del regolamento, e rinvio).

 

Commissione X Attività produttive

in sede referente – Disposizioni per l’introduzione di un sistema di tracciabilità dei prodotti finalizzato alla tutela del consumatore. Nuovo testo unificato C. 1454 Senaldi, C. 2522 Quintarelli e C. 2868 Allasia. (Seguito dell’esame e rinvio – Abbinamento della proposta di legge C. 3320);                           

RISOLUZIONI – 7-00475 Della Valle: Revisione delle disposizioni del decreto legislativo n. 59 del 2010 in materia di commercio ambulante su aree pubbliche. 7-00804 Allasia: Revisione delle disposizioni del decreto legislativo n. 59 del 2010 in materia di commercio ambulante su aree pubbliche. 7-00822 Taranto: Problemi organizzativi connessi alla piena operatività dell’intesa raggiunta in sede di Conferenza Unificata il 5 luglio 2012, con particolare riferimento alla materia dei posteggi su aree pubbliche.  (Seguito della discussione congiunta e rinvio); – 7-00703 Ricciatti: Iniziative normative volte alla tutela della figura professionale dell’agente di commercio.7-00789 Della Valle: Iniziative normative volte alla tutela della figura professionale dell’agente di commercio. (Seguito della discussione congiunta e rinvio).

 

Commissione XI Lavoro

in sede referente – Modifiche alla disciplina dei requisiti per la fruizione delle deroghe riguardanti l’accesso al pensionamento e la decorrenza delle prestazioni pensionistiche. Testo unificato C. 2514 Fedriga, C. 2958 Gnecchi e C. 3002 Fedriga. (Seguito dell’esame e rinvio);                                  

in sede referente – Disposizioni in materia di accesso dei lavoratori e delle lavoratrici ai trattamenti pensionistici e di riconoscimento a fini previdenziali dei lavori di cura familiare. C. 857 Damiano, C. 115 Gebhard, C. 388 Murer, C. 530 Gnecchi, C. 728 Gnecchi, C. 1503 Di Salvo, C. 1879 Cirielli, C. 1881 Gnecchi, C. 2046 Fedriga, C. 2430 Fauttilli, C. 2605 Sberna, C. 2918 Melilla, C. 2945 Damiano, C. 2955 Prataviera, C. 3077 Airaudo, C. 3114 Ciprini, C. 3144 Pizzolante, C. 3153 Dell’Aringa, C. 3290 Polverini e petizione n. 578 (Seguito dell’esame e rinvio – Nomina di un comitato ristretto).

 

Commissione XII Affari sociali

ATTI DEL GOVERNO – Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2014/40/UE sul ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati membri relative alla lavorazione, alla presentazione e alla vendita dei prodotti del tabacco e dei prodotti correlati e che abroga la direttiva 2001/37/CE. Atto n. 212. (Seguito dell’esame e rinvio).

 

Commissione XIII Agricoltura

in sede referente – Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità di interesse agricolo e alimentare. C. 348-B Cenni, approvata dalla Camera e modificata dal Senato. (Esame e rinvio).

 

Senato della Repubblica

 

3° Commissione Affari esteri

in sede referente – (1972) Ratifica ed esecuzione dell’Accordo quadro globale di partenariato e cooperazione tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica socialista del Vietnam, dall’altra, fatto a Bruxelles il 27 giugno 2012(Seguito e conclusione dell’esame);     

in sede referente- (2072) Ratifica ed esecuzione delle seguenti Convenzioni: a) Convenzione sulla salute e la sicurezza dei lavoratori, n. 155, fatta a Ginevra il 22 giugno 1981, e relativo Protocollo, fatto a Ginevra il 20 giugno 2002; b) Convenzione sul quadro promozionale per la salute e la sicurezza sul lavoro, n. 187, fatta a Ginevra il 15 giugno 2006 (Esame e rinvio).

 

11° Commissione Lavoro

COMITATO RISTRETTO PER L’ESAME DEL DISEGNO DI LEGGE N. 1148 E CONNESSI (1148) Nunzia CATALFO ed altri.  –  Istituzione del reddito di cittadinanza nonché delega al Governo per l’introduzione del salario minimo orario, fatto proprio dal Gruppo parlamentare Movimento 5 Stelle, ai sensi dell’articolo 79, comma 1, del Regolamento (1670) Loredana DE PETRIS ed altri.  –  Istituzione del reddito minimo garantito, fatto proprio dal Gruppo parlamentare Misto, ai sensi dell’articolo 79, comma 1, del Regolamento (1697) Nunzia CATALFO ed altri.  –  Istituzione del salario minimo orario  (1919) Maria Cecilia GUERRA ed altri.  –  Disposizioni per l’introduzione di una misura universale di contrasto alla povertà denominata reddito minimo(Seguito dell’esame e rinvio).  

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email