A Cesena un week end di gusto con il “Festival internazionale del cibo da strada”

falafel_panino

 

A Cesena, dal 4 al 6 ottobre, si tiene il “Festival internazionale del cibo da strada “, organizzato con Confesercenti e Slow Food: un viaggio tra percorsi gastronomici e suggestioni culturali.

Quest’anno protagoniste saranno Genova e la Liguria, con il Monferrato, la Puglia, la Sicilia, la Campania, la Romagna e l’Emilia. Un evento durante il quale sarà possibile assaggiare la migliore cucina di strada di qualità proveniente da queste regioni simbolo dello street food italiano. Nelle stesse giornate in tutta la città si terranno spettacoli di arte, musica, teatro di strada e si svolgerà l’8° Raduno Nazionale Camper.
Dopo il grande successo riscosso l’anno scorso con la settima edizione del Festival Internazionale del Cibo di Strada, Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena e Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes hanno deciso di realizzare nel 2013 questa manifestazione incentrata su questo tipo di cucina, riscoperta e valorizzata grazie al Festival di Cesena, e diventata ora molto popolare.

Saporìe, il Festival del Cibo di Strada di qualità, è organizzato in collaborazione con Comune di Cesena, Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, Zona A, Atr, Touring Club Italiano, Associazione Noi con Loro, Radio Bruno, Matilde Studio, Centrale del Latte di Cesena, Fiesa, Confesercenti Emilia-Romagna, Tipico a Tavola, Bia Cous Cous, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali,  della Regione Emilia-Romagna, della Provincia e della Camera di Commercio di Forlì-Cesena. Il Festival aiuta la sostenibilità ambientale grazie a Pieri e Graziani ed Eco Zema.

Nel Centro storico di Cesena, in piazza della Libertà, verranno allestite tante isole gastronomiche, che riprodurranno fedelmente l’atmosfera, i profumi, i sapori, dei vicoli genovesi e liguri, delle strade del Monferrato, dei mercati rionali siciliani e delle strade campane e pugliesi; un viaggio nei prodotti culinari “di strada” che sono caratteristica primaria di queste terre. Altre isole gastronomiche saranno dedicate al Cibo di Strada della Romagna e dell’Emilia. Un gemellaggio all’insegna del gusto attraverso la storia e la tradizione di popoli dove il cibo di strada rappresenta l’eccellenza ed è simbolo del territorio. Una parata dei più tipici mangiari di questi territori, scelti sempre seguendo l’assoluto principio della qualità.

Ad animare la piazza ci saranno gruppi teatrali e musicali della tradizione. Durante la manifestazione si terranno incontri, convegni e laboratori sul tema. In particolare ci sarà la presentazione dell’ultimo libro di Clara e Gigi Padovani (in uscita proprio nei giorni prima del Festival) “Street Food all’italiana – Il cibo di strada da leccarsi le dita” (Giunti). Si terranno anche incontri-laboratori sui cibi di strada come quello su “La Vecchia di Cavallo”, una antica specialità di cibo di strada parmense che valorizza la carne di cavallo: un mangiare buono, sano e nutriente. A cura di Fiesa-Confesercenti e del progetto “Tipico a Tavola”.

Per informazioni: Confesercenti Cesenate, Cesena. Tel. 0547.622602 – fax 0547.610606. [email protected] www.cibodistrada.com      

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email