ANVA Confesercenti Bologna fermamente contraria alla riduzione dei posti in Piazzola

L’Associazione vuole salvare i posti di lavoro . 
ANVA Confesercenti Bologna fermamente contraria alla riduzione dei posti in Piazzola.Confesercenti informata, durante  un incontro con l’ Assessore al Commercio Matteo Lepore, dell’ intenzione del Comune di Bologna di ridurre di circa 50 i posteggi ( attualmente sono 340 ) del mercato di Piazza Otto Agosto ribadisce la propria forte contrarietà  alla attuazione di un  tale intervento.

Dietro la soppressione di 50 posti ci sono 50 famiglie di venditori ambulanti, ci sono posti di lavoro e c’ è un ulteriore indotto che fa del mercato della “Piazzola” di Bologna il più importante mercato della nostra Regione e fra i principali in Italia, con anche circa 30 mila presenze in ogni giorno di mercato, con bar, ristoranti ed altre attività che in tali giornate incrementano notevolmente il proprio lavoro.

L’ obbiettivo, condivisibile, di riqualificare migliorare l’ offerta merceologica può essere raggiunto con altri interventi che non incidano sui posti di lavoro esistenti in Piazzola.

Contro tale intenzione dell’ Amministrazione Comunale, se sarà confermata, l’ ANVA – Confesercenti è pronta ad una forte iniziativa di mobilitazione dell’ intera categoria degli operatori su aree pubbliche.

Leggi le altre notizie Dal Territorio —> https://www.confesercenti.it/blog/archivi/dal-territorio/

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email