Arte, cultura, enogastronomia lungo la via Francigena: venerdì 13 aprile se ne parla a Siena

Una giornata di incontri con sguardo al futuro, a completamento dei “Living lab” svolti nei giorni scorsi in regione

 

Quanto peserà il fattore-Francigena nel futuro del turismo senese e toscano, e quanto pesa già oggi? E qual è il valore dell’offerta enogastronomica a corredo, nei confronti dei fruitori del turismo slow? Sono questi alcuni degli interrogativi a cui è chiamata a dare risposte la giornata di incontri in programma venerdì 13 aprile a Siena. Dalle ore 9.30, nella sede dell’Accademia musicale Chigiana, imprenditori istituzioni e osservatori del settore  daranno vita a “Arte, Cultura, Enogastronomia lungo la via Francigena toscana”, iniziativa promossa da Confesercenti che è al tempo stesso un’anteprima ed un punto di arrivo. L’anteprima è sulla “Borsa del turismo delle 100 città d’arte”, in programma per la sua 22^ edizione a Bologna dal 18 al 20 maggio; il punto d’arrivo è per il percorso dei “Living lab”, i laboratori di co-progettazione  cui un gruppo di imprese turistiche toscane hanno preso parte nelle scorse settimane a Siena e Lucca, elaborando iniziative e progetti per la valorizzazione e la commercializzazione dell’offerta turistica presente lungo il tracciato della Via Francigena.

Proprio le proposte emerse dalle imprese saranno al centro della prima parte della giornata di venerdì, che a partire dalle ore 10 metterà a confronto esperienze accomunate dai fattori arte-cultura-ed enogastronomia, attraverso gli interventi di Alessandro Tortelli (Direttore Centro Studi Turistici di Firenze) e Gianni Masoni (Responsabile Turismo di Confesercenti Toscana). A seguire, la tavola rotonda “L’offerta enogastronomica lungo la Via Francigena Toscana, un contributo determinante per la costruzione del prodotto turistico” con la partecipazione di Esmeralda Giampaoli (Presidente nazionale Fiepet), Fabio Fabbri  (Co-founder di “TrueplacesItaly”, un’esperienza concreta di promo-commercializzazione turistica dei luoghi più nascosti e caratteristici), Alessandro Foti ( Osservatorio Food & Tourism Innovation – DBJWatch) Paolo Chiappini (Direttore Fondazione Sistema Toscana) Stefano Romagnoli ( Dirigente Regione Toscana) e Francesco Tapinassi (Dirigente MIBACT).

Aperta alle 9.30 con i saluti dei Presidenti di Confesercenti Siena (Leonardo Nannizzi) e Toscana (Nico Gronchi) e del’Assessore al Turismo del Comune di Sonia Pallai, l’iniziativa si concluderà a fine mattinata con l’intervento di Stefano Ciuoffo, Assessore regionale al Turismo. Dettagli e modulo di iscrizione su www.confesercentitoscana.it.

Cliccare qui per leggere il programma

Leggi le altre notizie “Dal Territorio”

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email