Assemblea Confesercenti a Genova il 22 giugno

Ripartiamo dalla concretezza: proposte per la ripresa

Parte da Genova per approdare a Palazzo Chigi il patto per la crescita che Confesercenti lancerà in occasione dell’Assemblea 2015. Uno strumento per affrontare, con la forza della concretezza, i problemi che affliggono questo territorio, alle prese con la ricostruzione del dopo-alluvione, e soprattutto quelli di un Paese anch’esso da lungo tempo impantanato in una crisi economica dalla quale stenta ad uscire. Un Paese dove le emergenze sono, purtroppo, sempre di più all’ordine del giorno. Confesercenti ha scelto per la propria Assemblea annuale un luogo in cui i riflettori si sono spenti poco dopo l’emergenza, sperando così di contribuire a riaccendere l’attenzione. L’appuntamento è fissato per

 

LUNEDÌ 22 GIUGNO ALLE ORE 10,30

PRESSO LA SALA GRECALE DEL CENTRO CONGRESSI

DEL PORTO ANTICO DI GENOVA

 

Nel corso dei lavori faremo il punto della situazione e cercheremo di verificare lo stato di salute delle migliaia di piccole e medie imprese che rappresentano la vera forza economica della Liguria e dell’Italia in generale. Il Presidente Massimo Vivoli, nella sua relazione, fornirà l’analisi sulla situazione economica del Paese, sottolineando ancora una volta i punti deboli e le urgenze. A partire da fisco, credito, occupazione, consumi, previdenza. Ma si suggeriranno anche soluzioni, nate dalla conoscenza diretta del mondo imprenditoriale. Presenteremo in particolare la nostra proposta per coniugare diversamente previdenza ed occupazione, incentivando l’uscita anticipata dei lavoratori più anziani e sostenendo l’assunzione di giovani. Una proposta a costo zero, ma in grado di assicurare un futuro diverso alle nuove generazioni, sempre più sfiduciate e proiettate all’estero. Interverranno il Sindaco di Genova Marco Doria, il Ministro per la Difesa Roberta Pinotti e in video  il Ministro per l’Ambiente Gian Luca Galletti. E’ inoltre prevista la partecipazione del Ministro per la Giustizia Andrea Orlando.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email