Assopanificatori reggina: abusivismo e vendite sottocosto, fenomeni da contrastare

pane_sottocostoAncora la lotta all’abusivismo al centro della riunione del direttivo Panificatori della Piana di Gioia Tauro, svoltasi sabato nella sede della Confesercenti. All’incontro ha partecipato in collegamento video anche il Presidente Nazionale dell’Assopanificatori Davide Trombini. Ad aprire i lavori il Direttore Rosario Antipasqua, il quale ha informato i membri del direttivo che nei giorni scorsi, ha denunciato per l’ennesima volta, alle Autorità competenti, il problema ormai non più sopportabile della vendita del pane sottocosto da parte di catene di grande distribuzione, oltre al fenomeno dell’abusivismo e di quello del pane congelato.
«Contro gli abusivi – ha spiegato Antipasqua – abbiamo deciso in maniera forte, di chiamare alle proprie responsabilità chi riteniamo finora non abbia adeguatamente controllato e difeso la Categoria, ossia Amministrazioni Comunali in primis e la Polizia Municipale. Su questo problema l’Associazione sta lavorando ad una Proposta di Legge che verrà discussa a Roma, da presentare in Parlamento. Si tratta di una Legge che tutela le imprese in regola e al contrario colpisce gli abusivi con delle sanzioni elevate, anche per coloro che operano abusando della specifica di panificio. Su questa iniziativa, chiameremo al confronto tutta la Categoria, affinché sia compatta in difesa del sano lavoro. Riteniamo infatti che per contrastare l’abusivismo e la vendita sottocosto, bisogna partecipare direttamente e non delegare, essere uniti e non lamentarsi».
Il Direttore di Assopanificatori, ribadendo la necessità di creare il bollino “Pane sicuro”, ha informato poi dell’intenzione di partecipare, come Fiesa-Assopanificatori reggina alle iniziative di Assopanificatori Nazionale nel più ampio programma di valorizzazione del prodotto pane e prodotti da forno anche in occasioni di solidarietà. Antipasqua ha poi informato i partecipanti sulla decisione adottata dalla Giunta Nazionale Fiesa, di dar vita all’Osservatorio sulla Sicurezza Alimentare, d’intesa con la Fiepet e con la Federconsumatori, finalizzato alla costituzione dello “Sportello Alimentare”, diffuso sul territorio per garantire il rispetto della normativa igienico-sanitaria e le migliori prassi in materia di gestione e commercializzazione dei prodotti alimentari.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email