Blitz antimafia a Brancaccio e Ciaculli, Confesercenti Sicilia plaude all’operazione

Plauso all’Arma dei Carabinieri, alla Polizia ed ai magistrati della Dda. Il presidente Messina: “Pronti a costituirci parte civile nel processo”

«Un sentito ringraziamento all’Arma dei carabinieri, alla Polizia di Stato e ai magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia, che con una brillante operazione hanno smantellato una fitta rete di estorsioni svelando un progetto criminale che interessava Brancaccio e a Ciaculli. Confesercenti Sicilia pronta a costituirsi parte civile nel processo». Lo dice il presidente regionale di Confesercenti, Vittorio Messina. «Neanche le conseguenze nefaste della pandemia sugli affari degli imprenditori – aggiunge Messina – hanno arrestato gli appetiti delle famiglie mafiose che hanno continuato a pretendere il pizzo.

Questa vicenda conferma la qualità delle azioni di contrasto che pone in essere lo Stato ma anche la necessità di continuare a invitare gli imprenditori a denunciare ogni incursione della malavita organizzata, sin dal primo contatto, e a fidarsi delle istituzioni».

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email