Chieti: Vinceslao Ruccolo eletto consigliere di amministrazione di Flag “Costa dei Trabocchi”

L’organismo opera per rafforzare la competitività delle zone di pesca della costa centrale adriatica e per ristrutturare e orientare le attività economiche connesse

Vinceslao Ruccolo, Presidente della Fiesa Regionale e Panificatore associato a “I Buoni di Abruzzo & Molise”, ieri è stato eletto al Consiglio di Amministrazione del Flag (Fisheries local action group) Costa dei Trabocchi, per i prossimi tre anni, su indicazione della Confesercenti della Provincia di Chieti e del Presidente della Camera di Commercio Chieti-Pescara, Mauro Angelucci.

Il Flag Costa dei Trabocchi opera per rafforzare la competitività delle zone di pesca della costa centrale adriatica e per ristrutturare e orientare le attività economiche connesse attraverso iniziative di sviluppo integrato e sostenibili.

L’organismo è anche un modello di gestione, ispirato a criteri europei, ideato ed organizzato come unità di supporto all’azione degli attori pubblici e, primariamente, privati nel settore della pesca e nel sostegno agli operatori del territorio.

«Il Flag deve conservare e accentuare l’opera per il recupero, lo sviluppo e la valorizzazione del settore della pesca – ha dichiarato Ruccolo subito dopo la sua nomina – a partite dal dialogo e dal sostegno alle azioni in favore delle comunità insediate nel meraviglioso contesto della Costa dei Trabocchi per sostenere i pescatori nella transizione verso una pesca sostenibile, aiutare le comunità costiere a diversificare le loro economie, a finanziare i progetti che creano nuovi posti di lavoro e migliorano la qualità della vita nelle regioni costiere europee e agevolare l’accesso ai finanziamenti».

In sostanza, gli obiettivi strategici del Flag sono:

a) sostenere lo sviluppo della piccola pesca sul territorio dei Comuni della Costa dei Trabocchi;

b) sostenere i pescatori e le loro famiglie nel mantenimento, nello sviluppo e nella valorizzazione delle attività di pesca;

c) promuovere azioni progettuali complementari per favorire l’integrazione del reddito per i pescatori e loro famiglie;

d) favorire il presidio territoriale da parte degli operatori della pesca;

e) qualificare e rafforzare il tema identitario della Costa dei Trabocchi;

f) promuovere la conoscibilità e la riconoscibilità dell’area costiera, con particolare riferimento alle nuove capacità attrattive sviluppate dal Piano di Sviluppo Locale;

g) realizzare azioni di comunicazione ed animazione territoriale direttamente o in partenariato, che possano sostenere la preservazione e valorizzazione della pesca e dei prodotti ittici locali;

h) favorire l’integrazione del settore pesca con i settori dell’agricoltura e dell’artigianato;

i) migliorare l’attrattività dell’area costiera della Costa dei Trabocchi.

Daniele Erasmi e Lido Legnini, rispettivamente, Presidente e Direttore della Confesercenti Regionale d’Abruzzo, hanno augurato buon lavoro all’imprenditore Ruccolo e a tutta la Fiesa d’Abruzzo, impegnata in progetti di notevole importanza strategica per le imprese e per la valorizzazioni del territorio, delle tipicità e delle tradizioni regionali.

Hanno espresso la loro viva soddisfazione per il prestigioso incarico a Vinceslao Ruccolo, Gianpaolo Angelotti, Presidente della Fiesa Confesercenti Nazionale, Gaetano Pergamo, Direttore Fiesa, Davide Trombini e Benvenuto Pagnoni, Presidente Presidente e Vice Presidente di Assopanificatori Nazionale, Angelo Pellegrino, Direttore Regionale di Fiesa Abruzzo.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email