Clima: De Luise (Confesercenti), ascoltiamo i ragazzi, tutela ambiente investimento sul futuro

Un tema che coinvolge in primo luogo le istituzioni ed i decisori politici, ma anche le imprese

“Migliaia di ragazzi, in Italia, sono scesi in piazza per ricordarci la necessità di un maggiore impegno, da parte di tutti, per salvare la natura e gli equilibri climatici. Siamo con loro: la tutela dell’ambiente è un investimento sul futuro di tutti, da cui nessuno può esimersi”.

Così la Presidente di Confesercenti Patrizia De Luise commenta lo sciopero globale per il clima, che oggi ha portato in strada migliaia di giovani di tutto il mondo per sollecitare misure di contrasto ai cambiamenti climatici e per la salvaguardia ambientale.

“Un tema che coinvolge in primo luogo le istituzioni ed i decisori politici, ma anche le imprese: le politiche ambientali di impresa sono infatti un elemento decisivo non solo per la tutela degli equilibri ecologici, ma anche per un modello di economia più sostenibile, competitiva e moderna. Si pensi, ad esempio, alla correlazione evidente tra tutela dell’ambiente e del territorio e flussi turistici. Confesercenti è sempre stata in prima linea nella promozione di un modello di impresa diffuso e green, nel nostro logo ma anche nella nostra azione quotidiana, dalle iniziative per il recupero alimentare ed il contrasto agli sprechi alla lotta per l’efficienza energetica. Una sensibilità che è necessario si diffonda sempre più, non solo tra i nostri ragazzi”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email