fbpx

Cna e Confesercenti: “Voto unitario su Torino 2026 nell’interesse della città. Si rinunci a ogni contrapposizione”

Presa di posizione  a poche ore dalla riunione  del consiglio comunale

“Maggioranza e minoranza in consiglio comunale trovino un accordo per un voto unitario su Torino 2026  e si rinunci a ogni ipotesi di commissione d’inchiesta sulle Olimpiadi del 2006”.

È questo l’appello che lanciano Cna e Confesercenti per sbloccare il nulla di fatto sulla mediazione a proposito del voto di oggi su Torino 2026.

“Facciamo questa richiesta  – dicono Nicola Scarlatelli e Giancarlo Banchieri, presidenti delle due associazioni  – per esortare tutti a fare un gesto in extremis che possa salvare la situazione e permettere alla città di cogliere l’importante occasione delle Olimpiadi. A poche ore dal voto, richiamiamo tutti al senso di responsabilità e a ricordare che l’interesse della citta viene prima di ogni pur legittima posizione di parte”.

Condividi