Commercio, a chi apre un’attività a Stimigliano contributo di finanziamento per tre anni

negozi10

L’Amministrazione comunale di Stimigliano, con una delibera di giunta, ha deciso di sostenere economicamente l’insediamento di nuove attività commerciali ed artigianali nel proprio territorio. Il contributo di finanziamento è di € 1500,00 a favore dei soggetti che apriranno una nuova attività commerciale ed artigianale all’interno delle mura del centro storico del comune di Stimigliano e di € 500,00 a favore dei soggetti che apriranno un’attività commerciale ed artigianale in Stimigliano Centro e € 300,00 per quelli che apriranno un’attività in Stimigliano Scalo.

Per il Sindaco Franco Gilardi un atto dovuto “in un momento di particolare congiuntura economica che determina non solo un effetto diretto e negativo sulla economia dei piccoli centri come Stimigliano, ma anche un effetto collaterale sulle famiglie che non riescono ad usufruire di servizi all’interno del comune e sono costrette a recarsi in altri posti per l’acquisizione degli stessi. C’è bisogno di sostenere l’iniziativa economica nel nostro comune e questo implica sicuramente un effetto positivo diretto e collaterale sulle famiglie e sulla ripresa economica”. Il contributo verrà concesso fino ad un massimo di tre anni, purché per ogni anno venga dimostrato l’esercizio continuativo ed effettivo della attività per dodici mesi e la concessione non è attribuibile per le medie e grandi attività di distribuzione commerciale. La richiesta di contributo, redatta su specifici moduli, dovrà pervenire presso la sede comunale di Stimigliano – Ufficio Protocollo.

Per ulteriori informazioni consultare il testo presente sul sito del Comune di Stimigliano (www.comune.stimigliano.ri.it).

 Leggi le altre notizie Dal territorio 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email