fbpx

Commercio, Confesercenti Torino: “Il Comune revochi subito il blocco degli Euro 4″

Il presidente Banchieri: “Bene il tavolo di confronto: in quella sede si dovrà discutere di misure strutturali”

Ascom e Confesercenti Torino: “Bolkestein, subito i bandi per i posti”

Il comune di Torino revochi subito il blocco degli Euro 4. È questa la richiesta che Confesercenti rivolge all’amministrazione in considerazione dei notevolissimi disagi riscontrati dopo una sola giornata di stop. “Abbiamo non da oggi espresso i nostri dubbi – spiega Giancarlo Banchieri, presidente di Confesercenti – sull’efficacia di simili decisioni; ma, in particolare, il blocco degli Euro 4 ci pare davvero un eccesso di zelo da parte del Comune di Torino, sia rispetto alla delibera regionale, sia rispetto alle decisioni dei comuni della Cintura. Non c’era, infatti, alcun obbligo di fermare anche gli Euro 4 e l’averlo fatto ha provocato e provocherà ulteriori disagi a imprese e consumatori: gli affari dei nostri commercianti già oggi hanno accusato un calo, che purtroppo rischia di aggravarsi nei prossimi giorni, senza contare le difficoltà nelle consegne delle merci. Per di più, il fatto che Torino abbia adottato una misura diversa da quella degli altri Comuni, ne limita sicuramente l’efficacia. Ne vale la pena? Per questo – continua Banchieri – chiediamo al Comune di soprassedere con questa misura in attesa di affrontare in modo più strutturale l’intera problematica in occasione del tavolo fissato per venerdì prossimo: un’occasione di confronto che Confesercenti aveva sollecitato, la cui istituzione apprezziamo; in quella sede non faremo mancare le nostre proposte”.

 Leggi le altre notizie Dal territorio 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email