fbpx

Confesercenti Arezzo: il Mercatale di dicembre raddoppia

L’Associazione: “L’evento promuove un patrimonio di prodotti e professionalità sempre da valorizzare e contribuendo a dare un’immagine di accoglienza e qualità ai numerosi turisti”

Ultimo appuntamento per il 2021 con il Mercatale di Arezzo. Per l’edizione di dicembre, in occasione della concomitanza della Fiera Antiquaria e della Città del Natale, il Mercatale si svolgerà sabato 4 dicembre e domenica 5 dicembre con orario 9-19.

“Abbiamo pensato” commenta per la Confesercenti Lucio Gori “che vista l’importanza del duplice appuntamento fosse opportuno festeggiarlo al meglio, proponendo la presenza della rete del Mercatale anche durante la domenica, promuovendo così un patrimonio di prodotti e professionalità sempre da valorizzare e contribuendo a dare un’immagine di accoglienza e qualità ai numerosi turisti che saranno in centro sia per visitare la Fiera Antiquaria e la Città del Natale oppure anche per i tanti aretini già alle prese con idee regalo all’insegna dei buoni prodotti per la tavola”.

Dunque sia sabato che domenica dalle 8 alle 19 saranno presenti dodici aziende aretine con i loro prodotti di stagione; il cliente potrà trovare dai salumi del Casentino ai formaggi freschi e stagionati del Valdarno e della Valtiberina, dai prodotti da forno dolci e salati della Valtiberina, alle marmellate ed i succhi con la frutta di stagione, per continuare con noci, legumi, vino novello, ancora i mieli, e la verdura di stagione.

Protagonisti di questo periodo autunnale saranno i tartufi freschi, malgrado la scarsa stagione di raccolta e le castagne, con le farine ed le diverse confezioni sciroppate.
“L’edizione del Mercatale” ricorda Confesercenti “non rappresenta solo un’occasione di acquisto di prodotti di filiera corta per le famiglie aretine ma anche per i tanti turisti che in queste settimane sono ospiti del nostro territorio e che ci auguriamo non mancheranno di visitare il nostro centro storico in occasione della Fiera Antiquaria”.

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email