fbpx

Confesercenti: Arezzo Moonlight Festival Chiusura venerdì 29 luglio con Giorgia Soleri

Alle ore 21, cala il sipario del festival letterario di Confesercenti e Feltrinelli

Serata conclusiva di Arezzo Moonlight Festival con Giorgia Soleri. Venerdì 29 luglio, in piazza Grande c’è attesa per l’arrivo dell’influencer e modella.
Alle ore 21 sulla terrazza di Fraternita la direttrice dell’emittente televisiva Arezzo Tv Greta Settimelli e Silvia Ciarpaglini introdurranno la conversazione con l’autrice.

La presentazione del libro “La Signorina Nessuno” sarà l’occasione per una riflessione al femminile. Un confronto che si preannuncia interessante al termine del quale calerà il sipario della prima edizione del festival letterario organizzato da Confesercenti Arezzo con la Feltrinelli Point sotto la direzione artistica di Gabriele Grazi, con il patrocinio della Camera di Commercio di Arezzo e Siena e del Comune di Arezzo, con la collaborazione della Fraternita dei Laici, della Fondazione Arezzo Intour, di Discover Arezzo e grazie al contributo della Banca di Anghiari e Stia, di Italia Comfidi, di Estra e di Italplan.

Giorgia Soleri, modella, fotografa e attivista, scrive versi da sempre. “La signorina Nessuno” è il suo primo libro”. Una raccolta poetica alla riscoperta di sé e dei legami tra gli esseri umani. Una storia di vita e d’amore struggente, tenera e feroce. La difficoltà di amare in silenzio, l’arte di saper aspettare, di desiderare a distanza. Ma anche la fatica di vivere entro i confini del proprio corpo, le battaglie di tutti i giorni, la perdita e il dolore, sono i temi che Giorgia Soleri esplora nel suo libro, in cui poesia, prosa e illustrazioni si avvicendano come in un canto e controcanto.

Sarà l’ultima occasione anche per visitare, a prezzo ridotto, il Palazzo di Fraternita, che rimarrà aperto fino alle ore 23, con la possibilità di conoscere e acquistare i prodotti tipici delle Tenute di Fraternita oltre che di ammirare la quadreria, l’antico orologio astronomico e il bellissimo panorama della città.

Si prepara a giungere al termine la prima edizione del festival letterario che ha visto salire sul palco della terrazza di Fraternita autori di fama nazionale e internazionale. Carlo e Renzo Piano, Gabriella Genisi, Matteo Giusti, Giampaolo Simi, Francesco Recami, Peter Stein, Simone Tempia, Giacomo Gorini e Alan Friedman sono stati i protagonisti delle prime quattro serate capaci di calamitare in piazza Grande lettori di tutte le età.

 

Condividi