fbpx

Confesercenti BAT: “Il futuro del turismo e della cultura in Puglia”

Il Direttore Landriscina: “Un incontro che necessita della partecipazione dei rappresentanti dell’intero tessuto economico della BAT, delle imprese turistico-culturali, di esercenti e commercianti è indispensabile per comprendere le politiche e le azioni di sistema per il futuro della filiera turistica pugliese”

La Confesercenti Provinciale BAT, rappresentata dal direttore Mario Landriscina, sarà presente all’incontro organizzato dal DUC Trani “Un viaggio itinerante per confrontarci sul futuro del turismo e della cultura in Puglia” in programma giovedì 30 giugno dalle ore 9. 30 alle 13. 00 al Polo Museale di Trani.

Il direttore della Confesercenti Provinciale BAT Landriscina è anche vicepresidente del Distretto Urbano del Commercio di Trani. Un evento organizzato, fra gli altri, da Regione Puglia e puglia promozione e Comune di Trani incentrato sulle politiche di sviluppo turistico del territorio per riprogrammare anche le risorse finanziarie e le strategie turistiche e culturali di “Puglia365” e “PIIIL Cultura Puglia”, con una visione al 2030.

“Un incontro che necessita della partecipazione dei rappresentanti dell’intero tessuto economico della BAT, sottolinea il vicepresidente del DUC, Mario Landriscina, in quanto la cultura e il turismo rappresentano modelli alternativi di sviluppo integrato dei settori economici, dal commercio all’artigianato, dalla piccola industria ai servizi, del territoro provianciale BAT, le cui potenzialità turistiche stentano ancora a decollare, soprattutto verso l’agognato turismo di qualità.

Il Piano Strategico del Turismo della Regione Puglia 2016-2025, grazie al lavoro congiunto di operatori del settore, enti locali, associazioni datoriali e sindacali, Università , permetterà di pianificare e sviluppare azioni che possano contribuire a realizzare una nuova visione “condivisa” del turismo in Puglia.
La partecipazione delle imprese turistico-culturali , di esercenti e commercianti all’incontro, evidenzia Landriscina, è indispensabile per comprendere le politiche e le azioni di sistema per il futuro del turismo, della cultura dei settori economici collegati alla filiera turistica pugliese.

L’incontro sarà l’occasione per raccontarsi sui progressi compiuti dalla Puglia e dalla nostra Provincia negli ultimi anni e interrogarsi sulla vocazione territoriale anche alla luce della realtà critica vissuta durante l’emergenza covid e la nuova crisi energetica dettata dalla guerra in Ucraina.

Nulla sarà come prima per cui bisognerà ridisegnare le linee guida di un nuovo Piano Strategico che possa dare risposte concrete in termini soprattutto occupazionali .
Comunicazione, promozione, accoglienza, innovazione, arte e tradizioni, enogastronomia, sport natura benessere, mare e nautica, MICE e wedding, culturale e creativa – lavoro, innovazione identità , impresa, editoria, audiovisivo, beni culturali, arti visive e design, spettacolo dal vivo sono i molteplici fattori costitutivi di uno sviluppo turistico multicanale che dovrà svilupparsi anche per ovviare alle periodiche crisi dei vari settori economici primari e secondari .

Un incontro da non perdere, sottolinea il vicepresidente del DUC Trani, Mario Landriscina, per l’importanza e lo spessore dei contenuti che verranno trattati alla presenza del Presidente Regione Puglia, Michele Emiliano, dell’Assessore al Turismo della Regione Puglia Gianfranco Lopane, e del Direttore del Dipartimento Turismo Cultura, Aldo Patruno.
Rinnovo, pertanto, l’invito a partecipare numerosi”.

PROGRAMMA

09:30 – Accredito e welcome coffee
10:00 – Apertura lavori

Interventi e confronto con:

Michele Emiliano, Presidente Regione Puglia
Gianfranco Lopane, Assessore al Turismo della Regione Puglia
Grazia Di Bari, Consigliera regionale con delega alla Cultura
Aldo Patruno, Direttore del Dipartimento Turismo Cultura
Luca Scandale, Direttore dell’ARET Pugliapromozione
13:00 – Chiusura lavori

Condividi