Confesercenti Bologna: al via una serie di incontri dal titolo “Lo store del futuro: nuove tendenze del retail online e offline”

L’Associazione organizza degli incontri formativi per promuovere le imprese dopo l’emergenza Covid-19  che le ha costrette a riprogettare il proprio ruolo

Il 2021 si presenta come l’anno della ripartenza. L’accelerazione in atto dei processi di digitalizzazione dell’economia, causata dall’emergenza Covid-19, costringe le imprese a riprogettare il proprio ruolo. Anche per le attività del piccolo commercio e di pubblico esercizio si pone il problema di essere presenti in internet con la propria “vetrina digitale” per promuovere il proprio negozio, consolidare il rapporto con i clienti, intercettare le esigenze dei consumatori e, magari, vendere i propri prodotti online. Un processo nuovo da affrontare che, però, non manderà in soffitta il ruolo del “negozio fisico”, il valore del rapporto personale che il negoziante continuerà a mantenere con la clientela del proprio territorio. Un’offerta commerciale tradizionale che diventerà parte integrante della “presenza online”.

Per aiutare le imprese in questo processo post Covid-19 Confesercenti Bologna, in collaborazione con Ce.S.Conf.1 e con il contributo della Camera di Commercio di Bologna, organizza una serie di azioni formative per le attività commerciali, pubblici esercizi e servizi alla persona della città di Bologna dal titolo: “Lo store del futuro: nuove tendenze del retail online e offline”.
Si tratta di tre incontri in video conferenza che, dalle 14 alle 16, si terranno nelle giornate del: 15 – 17 – 22 giugno 2021.
Dopo questi primi incontri ne seguiranno altri sul territorio della Città metropolitana di Bologna. Ogni incontro avrà per relatore Andrea Baioni, esperto di Digital Marketing.

La partecipazione è gratuita.
Per informazioni e iscrizioni ci si può collegare al link dedicato sul sito internet www.confesercentibo.it.
Su richiesta, per ogni partecipante è previsto un pacchetto orario di consulenza personalizzata in azienda.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email