Confesercenti Milano, Lodi e Monza Brianza, confermato Painini presidente

 

Andrea Painini è stato confermato presidente di Confesercenti Milano, Lodi e Monza Brianza. C’ è soddisfazione per il lavoro fatto ma non si perdono di vista i problemi. “Noi siamo felici per il momento magico di Milano. Soddisfazione per il Salone del Mobile, il turismo che fa da traino. Il commercio in sede fissa è più in difficoltà mentre stanno aumentando le attività collegate al food, con la consegna a domicilio, il ritiro e pago ordinando on line. È una città in cui pubblico e privato dimostrano di saper lavorare assieme e possono fare molto anche nel turismo. Confesercenti sta cercando di costruire per il futuro, non siamo per l’ autoreferenzialità e il nostro obiettivo è cogliere i segnali dei consumatori per rispondere a queste esigenze. Quindi vogliamo lavorare sulle nuove generazioni, sulla digitalizzazione delle imprese, su temi che sono sempre d’ attualità, come l’ accesso al credito per le imprese, la tutela della legalità, perché non bisogna mai abbassare la guardia. E la formazione che può aiutare a offrire nuove opportunità”. Sulle periferie Painini fa il punto: “Per molti aspetti il lavoro sulle periferie dell’ amministrazione Sala si sta concretizzando. Anche se alcune cose non tornano: il trasferimento delle università di Città Studi all’ area expo non convince. Non va nella direzione di un rilancio dei quartieri più decentrati. Il rischio infatti è di svuotare Città Studi senza avere un progetto alternativo per uno dei quartieri storici di Milano”, conclude Painini.

Articolo pubblicato su “Affari Italiani”

Leggi le altre notizie Dal Territorio

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email