Confesercenti e Confcommercio Toscana incontrano il Presidente della Giunta Giani e l’Assessore alle Attività Produttive Marras

Richiesta alla Regione: commercio e turismo da proteggere e rilanciare

Una nutrita delegazione, composta da rappresentanze di tutta la regione di Confesercenti e Confcommercio e delle Federazioni di categoria dei Pubblici Esercizi Fiepet e Fipe, ha avuto un lungo incontro con la Regione Toscana presenti il Presidente della Giunta Eugenio Giani e l’assessore delle attività produttive Leonardo Marras.

Anna Lapini e Nico Gronchi Presidenti delle due organizzazioni regionali, hanno illustrato le richieste della categoria, a cui gli esponenti della Regione hanno aderito convenendo un’ancora maggiore collaborazione per la fuori uscita dalla crisi.
In particolare Regione, Confesercenti e Confcommercio decidono di:

  • mantenere questo livello di interlocuzione per commercio, turismo, ristorazione e somministrazione, attivando un tavolo permanente di gestione della crisi;
  • lavorare per inserire progetti di sviluppo e di rilancio del commercio e del turismo nel Piano di Recovery Fund;
  • chiedere con forza al Governo un adeguato risarcimento per le imprese che sono rimaste chiuse e che hanno subito danni, in relazione al fatturato perduto;
  • chiedere il rinvio degli sfratti delle attività in maniera duratura per evitare il depauperamento della rete dei servizi del paese;
  • perseguire una adeguata riscrittura delle regole stabilite dal governo per la gestione della crisi da virus, che alle associazioni di categoria non sono sembrate omogenee, comprensibili e uguali rispetto alle situazioni presenti sul territorio.

Infine Confcommercio e Confesercenti regionali hanno registrato l’impegno della regione che ha destinato risorse per una serie di categorie che erano rimaste fuori dai provvedimenti dei cosiddetti ristori al livello nazionale.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email