Confesercenti E.R. soddisfatta per l’approvazione del progetto di legge sull’ordinamento turistico regionale

Un provvedimento, spiega l’Organizzazione, che punta all’innovazione.

donati2Soddisfazione per l’approvazione, da parte della Giunta regionale, del progetto di legge sull”Ordinamento turistico regionale- Sistema organizzativo e politiche di sostegno alla valorizzazione e promo-commercializzazione turistica”, è stata espressa dalla Confesercenti Emilia Romagna e Assoturismo.

Questa legge, che sostituisce la 7/98, riforma la disciplina dell’organizzazione turistica regionale e definisce i compiti degli Enti locali e degli altri organismi interessati allo sviluppo del turismo dell’Emilia-Romagna.

Ciò avviene dopo un percorso di consultazione approfondito – ha sottolineato Filippo Donati, presidente regionale Assohotel Confesercenti – in cui la nostra Associazione ha avuto modo di dare un contributo importante alla formulazione del provvedimento che nasce dalla necessità di aggiornare e implementare la legge regionale 7 che, pur avendo dato un contributo significativo allo sviluppo turistico regionale, risale al 1998 e necessitava quindi di un’ulteriore innovazione. Come imprese turistiche sosterremo l’iter per l’approvazione definitiva della legge e offriremo, come sempre, la nostra massima collaborazione allo sviluppo di questo settore”.

Il direttore Confesercenti E.R. Stefano Bollettinari sostiene: “condividiamo la filosofia di fondo del progetto di legge perché prevede la valorizzazione dei territori e delle destinazioni turistiche insieme ai prodotti, attuando un connubio vincente per le strategie regionali. Inoltre, il provvedimento mantiene forte, pur con i dovuti aggiornamenti, il rapporto pubblico/privato e l’attenzione delle imprese del settore, vero e proprio punto di forza del sistema turistico dell’Emilia Romagna.”

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email