Confesercenti Emilia Romagna: “Continua l’aumento delle prenotazioni online”

Le città d’arte e la costa Adriatica le più “telematiche”

Continua inarrestabile l’utilizzo del web per prenotare alberghi, campeggi e altre strutture ricettive per le proprie vacanze in Emilia Romagna. E’ il settore extralberghiero quello più “cliccato” che supera quello  alberghiero di qualche punto percentuale.

Secondo un’indagine svolta dal Centro Studi Turistici per conto di Assoturismo Confesercenti Emilia Romagna, su 720 imprenditori del settore, nel trimestre giugno-agosto di quest’anno, a livello regionale,  la quota percentuale di prenotazioni via web si è attestata al 49,6% contro il 48,9% dell’anno scorso. Tale quota è ripartita mediamente per un 47,3% nel settore alberghiero e per un 50,6% per quello extraalberghiero.

Sono soprattutto i visitatori delle città d’arte a prenotare on line con una media  del 51,8%, seguiti da quanti scelgono la costa adriatica (50%) e l’Appennino (45,3%). In coda, le prenotazioni per le zone termali, (41,4%).

 A giudizio di Stefano Bollettinari, Direttore Confesercenti Emilia Romagna: “La consuetudine di utilizzare sempre più il web per organizzare le proprie vacanze significa che dobbiamo puntare maggiormente sulle nuove tecnologie e intensificare le attività formative in proposito. Senza ovviamente sacrificare i canali tradizionali, le sfide della globalizzazione ci devono portare ad avere maggiore efficienza nella promozione on line ed essere al passo con il resto del mondo sulla diffusione del wifi ancora troppo poco accessibile.”

 

Percentuale media di prenotazioni via web (incluse le e-mail) in Emilia Romagna sul totale delle prenotazioni ricevute nel periodo estivo (giugno, luglio, agosto) per tipologia ricettiva-2014

 

Alberghiero

Extraalberghiero

Totale

Anno 2014

47,3%

50,6%

49,6%

 

Percentuale media di prenotazioni via web (incluse le e-mail) in Emilia Romagna sul totale delle prenotazioni ricevute nel periodo estivo (giugno, luglio, agosto) -2014

Appennino e verde

Città d’arte

Costa Adriatica

Terme e benessere

Totale

45,3%

51,8%

50,0%

41,4%

49,6%

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email