Confesercenti Firenze, steward: “Bene l’impegno del Ministro Lamorgese”

Il Presidente Confesercenti città di Firenze Cannamela: “Soddisfatti per l’Impegno assunto dal Ministro Lamorgese sull’utilizzo di steward nelle aree della cosidetta movida”

“Bene l’impegno assunto oggi dal Ministro degli Interni Luciana Lamorgese in Prefettura su prossimo utilizzo steward nelle aree della città più caratterizzate dalla cosiddetta movida e presenza di locali di somministrazione”, commenta Santino Cannamela, Presidente Confesercenti città di Firenze.

“E’ bene non farsi trovare impreparati con l’avvento dell’Estate e la prossima fine del coprifuoco: proprio Firenze è stata oggetto, nel corso dello scorso anno di quello che a questo punto potremo definire un vero e proprio ‘progetto pilota’ con l’utilizzo, da parte dei locali, di steward appositamente dedicati al rispetto delle norme anticovid (obbligo mascherina e distanziamento sociale).”

“Nel corso del 2020 il progetto fu realizzato dalle categorie economiche del settore grazie al contributo dei locali e (50%) della Camera di Commercio: quest’anno, a quanto sembra capire la misura potrà essere interamente finanziata dal Governo, attraverso il fondo di sicurezza urbana.”

“Tanto meglio dunque, perché avremo modo di portare avanti il progetto senza incidere economicamente sulle attività già provate da 15 mesi di stop and go nelle riaperture.”

“Come Confesercenti Firenze restiamo a disposizioni della istituzioni per dare il nostro contributo nel coinvolgimento delle imprese ed nella realizzazione del progetto”, conclude Cannamela”

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email