Confesercenti Frosinone, Antonio Bottini è il nuovo Presidente

L’assemblea costitutiva nella villa comunale. Territorio e imprese le parole chiave

Un assetto organizzativo nuovo per dare voce alle micro, piccole e medie imprese del territorio. Ieri, all’interno della Villa Comunale, si è svolta l’assemblea costitutiva della Confesercenti provinciale di Frosinone. Diversi le personalità politiche del territorio presenti. Al tavolo dei relatori, con il neo presidente Antonio Bottini e il rappresentante regionale dell’associazione Valter Giammaria, anche il deputato Francesco Zicchieri e l’assessore regionale al turismo e alle pari opportunità Lorenza Bonaccorsi. «L’obiettivo è creare un gruppo operativo – ha spiegato Antonio Bottini – Abbiamo dei collaboratori strutturati e un gruppo dirigente con imprenditori in prima fila che hanno deciso di operare del tempo per la programmazione e per il commercio 2.0. Per raggiunge re risultati importanti è fondamentale il dialogo con le istituzioni e con il mondo politico. Questo al fine di attuare programmi mirati per il bene del territorio». La sostenibilità è al centro del discorso di Lorenza Bonaccorsi. «Un anno fa – ha sottolineato l’assessore regionale – si insediava la nuova giunta guidata da Nicola Zingaretti. Il lavoro svolto è andato verso la promozione dei territori in un’ottica di sostenibilità. Questo è il modello da seguire sia per il turismo che per il commercio. Bisogna costruire un sistema sostenibile che sia in grado di raccontare e rispettare i territori. In questa fase – ha concluso Lorenza Bonaccorsi – è fondamentale un lavoro sinergico tra le istituzioni, le associazioni di categoria e i cittadini per un’economia giusta e per un nuovo modello di sviluppo. Insieme è la parola chiave». Oltre al neo presidente Antonio Bottini, sono stati individuati i nominativi relativi alla Confesercenti Frosinone. Questo l’elenco: Bonanni, Sanpaoli, Lucciola, Spaziani, Papa, lannucci, Diamanti, Alessandri, Toffanello, Nardoni, Mastrantoni, Mariani, Arduini, Brogi, Panetta, Tolassi, Scascitelli, Catenacci e Sellari.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email