Convention Confesercenti Sicilia, Capanna: “Combattere e superare lo sfinimento e l’avvilimento delle imprese”

Segnali positivi non hanno ancora avuto riflessi significativi sulla ripresa

Riflessione, proposte, impegni di Confesercenti Sicilia per la regione e per le imprese, per agganciare una ripresa annunciata ma che, in Sicilia come nel resto del Paese, ancora deve arrivare. Sono stati questi i temi  discussi in occasione di “Confesercenti in Sicilia 2014-2017”, la Convention organizzata da Confesercenti Sicilia e che si è chiusa oggi. Ad aprire i lavori, giovedì 5 giugno, il Direttore di Confesercenti Sicilia Michele Sorbera. Nella stessa giornata sono intervenuti inoltre il Direttore di Confesercenti Messina Daniele Andronaco, il Vicedirettore di Palermo Antonio Bottone, il Direttore di Siracusa Salvatore Failla, il Direttore di Enna Santino Li Volsi, il Direttore di Catania Salvo Politino, il Direttore di Agrigento Giuseppe Rampello e il componente della Presidenza di Trapani Giovanni Selinunte. Concluderà il Responsabile Nazionale Organizzazione Gaetano Di Pietro.

“I timidi segnali positivi che alcuni intravedevano gia’ alla fine dello scorso anno – ha detto, concludendo l’evento, il Direttore Generale Nazionale Giuseppe Capanna- “non hanno avuto riflessi significativi sulla ripresa della domanda interna, sull’occupazione, sugli investimenti, sui consumi. La pressione fiscale e’ ancora a livelli di guardia, l’accesso al credito è ancora difficile e costoso, la burocrazia mantiene tutte le sue deleterie connotazioni tradizionali. Oggi, di fronte ad un quadro economico come quello che vi ho appena ricordato, il problema si fa piu’ stringente, ma anche piu’ complicato da realizzare, perche’ ancora piu’ difficili sono le condizioni nelle quali siamo costretti a muoverci. Le imprese tendono a chiudersi su se stesse, concentrate sulla necessita’ di fronteggiare l’emergenza economica, di rimanere a galla. E’ questa situazione che rende necessario reimpostare il nostro lavoro, andando incontro alle imprese, evitando che considerino piu’ utile tagliare anche sul costo della tessera associativa piuttosto che ricercare insieme a noi le formule migliori per rialzarsi. Dobbiamo combattere e superare lo sfinimento e l’avvilimento delle imprese”.

Scarica il programma dell’evento: Programma Convention Confesercenti Sicilia 5 e 6 giugno 2014

 

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email