Confesercenti Liguria, Fismo: Rolli Days, un centinaio i negozi aperti in centro storico

La Presidente Recine: “Dopo mesi e mesi di lockdown e di continue limitazioni, non ci sembra vero poter tornare a parlare finalmente di aperture straordinarie”

“Aperti per Rolli”: per accogliere al meglio concittadini e turisti in occasione dei Rolli Days, i negozi al dettaglio del centro storico di Genova hanno in serbo un weekend di aperture straordinarie delle loro attività. Saranno circa un centinaio gli esercizi che hanno aderito alla campagna promossa da Confesercenti e dai Civ e dagli operatori di vico Casana, via Luccoli, via dei Macelli di Soziglia e di Campetto Scurreria, e rimarranno aperti sia sabato 9 che domenica 10 ottobre.

«Dopo mesi e mesi di lockdown e di continue limitazioni, non ci sembra vero poter tornare a parlare finalmente di aperture straordinarie – commenta Francesca Recine, presidente di Fismo Confesercenti Genova e del Civ di Via Luccoli -. I commercianti genovesi non si tirano mai indietro, quando si tratta di valorizzare iniziative che coinvolgono il territorio portando valore aggiunto per tutti come è il caso, appunto, delle giornate dedicate ai Rolli, diventati ormai un’istituzione della nostra città. Eventi culturali del genere, di comprovata riconoscibilità anche fuori regione, portano infatti un turismo qualificato e “fluido”, interessato a tuffarsi nell’intrico dei vicoli e a fare acquisti».

«I Rolli Days e il Paganini Festival di questi giorni arrivano sulla scia del successo del Salone Nautico e, prima ancora, della prima edizione di Genova Jeans: un susseguirsi di eventi che ha favorito la ripresa del turismo e invogliato ancora di più i negozianti ad aprire oltre l’orario settimanale consueto. Adesso non ci rimane che sperare in un weekend di bel tempo», aggiunge Francesca Pescetto, vicepresidente provinciale di Confesercenti e presidente del Civ sperimentale Campetto Scurreria.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email