Confesercenti Lombardia: blocchi del traffico, slitta il fermo per gli Euro 4 diesel

Il Presidente Rebecchi: “Non possiamo che condividere questa scelta, evidenziamo, però, l’esigenza di stanziare quanto prima nuovi incentivi regionali”

L’Assessore lombardo all’Ambiente, Raffaele Cattaneo ha ribadito al “Tavolo Aria” della Regione la volontà di posticipare il blocco diurno infrasettimanale dei veicoli Euro 4 Diesel ed Euro 1 Benzina originariamente previsti per Ottobre 2020 a un’ancora non precisata data del Gennaio 2021, non escludendo ulteriori posticipazioni nel caso in cui emergessero nuove difficoltà nei mesi a venire. L’Assessore ha inoltre auspicato l’effettiva erogazione delle risorse già assegnate dal Governo alla Lombardia per finanziare nuovi incentivi per la sostituzione dei veicoli più obsoleti, anche da parte delle imprese.

«Non possiamo che condividere questa scelta» dichiara Gianni Rebecchi, Presidente di Confesercenti regionale Lombardia «essendo evidente che la crisi economica innescata dal Corona Virus renda opportuna una revisione delle tempistiche precedentemente previste per il rinnovo del parco veicoli, alla luce della grande difficoltà vissuta dalle imprese lombarde, in particolare nei settori del commercio, del turismo e, più in generale, del terziario».

«Confidiamo che nei prossimi mesi il tavolo aria sia riconvocato per poter valutare l’effettivo andamento della situazione» riprende Rebecchi, «evidenziando in ogni caso l’esigenza di stanziare quanto prima nuove risorse per agevolare la sostituzione dei veicoli più obsoleti da parte delle imprese lombarde».

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email