Confesercenti Modena, Fiepet: “Necessari interventi urgenti ed incisivi per il canale HO.RE.CA”

L’Associazione: “Il canale Ho.Re.Ca. è da mesi in grandissima difficoltà e questo è sotto gli occhi di tutti. La situazione rischia però di degenerare in un epilogo drammatico”

Il canale Ho.Re.Ca. (Hôtellerie, Restaurant e Café), che raggruppa gli esercizi pubblici preposti alla preparazione e alla somministrazione di alimenti e bevande, è da mesi in grandissima difficoltà e questo è sotto gli occhi di tutti. La situazione rischia però di degenerare in un epilogo drammatico: è quanto denuncia FIEPET Confesercenti Modena (che riunisce gli esercenti pubblici e turistici) di fronte alle restrizioni alle attività previste fino al prossimo 15 gennaio e in occasione delle festività natalizie; a questo si aggiunge la scarsità di ristori per le perdite subite o, per alcune categorie, alla loro totale mancanza.

Il settore ha un peso rilevante nell’economia italiana: nel modenese si tratta di oltre 4mila imprese, migliaia di occupati e di circa 1 miliardo di € di consumi, ma rischia di vedere compromesso in modo decisivo il fatturato di uno dei mesi più importanti dell’anno.

Occorrono dunque scelte chiare e incisive a livello centrale, sulla base delle richieste più volte avanzate da Confesercenti e Fiepet, ovvero: una riduzione delle tasse locali, a partire dalla TARI; una moratoria sui mutui per almeno tutto il 2021; la cassa integrazione per i dipendenti fino al termine del periodo di pandemia; contributi a fondo perduto e finanziamenti a tasso e costo zero restituibili in periodi medio-lunghi; ristori sulla perdita del fatturato che comprenda anche il settore della distribuzione grossista finora escluso da tutti i provvedimenti.
Fiepet Confesercenti Modena auspica che al più presto le esigenze del settore vengano prese in considerazione e producano effetti concreti, altrimenti ci sarà il serio rischio di chiusura per molte imprese della nostra città.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email