Confesercenti Padova, crisi: ecco come rispondono le imprese

Grande interesse delle singole aziende nello sviluppo delle aggregazioni e di progetti condivisi

Grande interesse per il bando Regionale sulle aggregazioni di imprese nel settore del commercio. Oltre 10 i progetti che verranno presentati dalla Confesercenti del Veneto Centrale, entro il prossimo 31 luglio, per un totale di circa 3 milioni di investimenti.

60 sono le aziende coinvolte dei settore commercio e ristorazione del Padovano con qualche contaminazione proveniente dal vicentino.

Il tutto dimostra l’interesse delle singole aziende nello sviluppo delle aggregazioni e di progetti condivisi. Le tematiche vanno da innovativi progetti “no plastic”, a progetti legati al tema della mobilità alternativi e quindi della bici e dell’accoglienza. Il tema del food, lo sviluppo dei mercati settimanali e ovviamente la proposta di nuove soluzioni digitali legate al commercio e quindi allo shopping.

“Con questo bando viene superato il concetto dello stare soli a favore dell’aggregazione, dichiara il Presidente Nicola Rossi. Non nascondo le difficoltà in questi ultimi giorni rispetto alle numerose richieste che stiamo ricevendo da diversi comuni, per  proseguire con incontri e momenti informativi. L’attenzione su questi contributi è tanta ma ormai la scadenza è imminente . A questo punto, qualora l’interesse contini, converrà che la regione pensi alla riapertura del bando”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email