Confesercenti Padova: incontro su ricettività turistica extra alberghiera

Assoturismo da tempo sostiene l’importanza della “ricettività alternativa”, il settore extra alberghiero, infatti,  è in forte crescita

La chiamano ricettività alternativa, ma in Italia offre 500.000 posti letto in più di quella tradizionale. Il settore extra alberghiero è in forte crescita. Parliamo di appartamenti, B&B, agriturismi, case vacanza e altre locazioni turistiche regolamentate.

Assoturismo Confesercenti sta da tempo sostenendo l’importanza di valorizzare il settore della ricettività turistica extra-alberghiera, che si sta ormai confermando una delle scelte di soggiorno preferite dai turisti.

Oggi presso la sede di Confesercenti Padova si terrà un confronto su alcuni temi tra cui l’introduzione del codice identificativo regionale per le locazioni turistiche, la tutela degli operatori in regola contro i fenomeni dell’abusivismo, l’importanza della formazione per gli operatori e del fare rete con il territorio in cui si opera.

Appuntamento martedì 03 dicembre ore 14.30  presso l’auditorium Confesercenti di via Savelli 8 a Padova

Interverranno:

  • Maurizio Francescon, direttore di Confesercenti del Veneto Centrale e Coordinatore Regionale di Assoturismo
  • Pietro Stellini, responsabile del settore legislazione e governance del turismo della direzione turismo della Regione Veneto
  • Mauro Maggi, coordinatore Nazionale Aigo Confesercenti (Associazione italiana gestori ospitalità e ricettività diffusa)

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email