Confesercenti Pistoia: nuovo itinerario per la rassegna “Storie segrete & Soavi Sapori”

Domenica è la volta del “Vinaio tour a Pistoia” alla scoperta delle “Buchette” del vino

Unire la storia di un luogo con le tradizioni culinarie che lo caratterizzano. E’ questo l’obiettivo di “Storie segrete & soavi sapori”, iniziativa organizzata da Confesercenti Pistoia con il contributo di Camera di commercio, Banca di Pescia e Cascina e Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti del territorio. Gli itinerari sono 9 e si svolgeranno fino a dicembre in tutto il territorio pistoiese.

Per ora ci sono stati 6 itinerari che hanno toccato vari luoghi e ristoranti (che hanno proposto menù preparati con piatti tipici): da Montecatini con una visita agli stabilimenti termali a Montevettolini e Monsummano con una visita incentrata sulla figura di Leonardo Da Vinci, da Ponte Buggianese con gli affreschi di Annigoni e le vicissitudini storiche del Padule alla montagna pistoiese con la vecchia ferriera e Cutigliano, fino alla via della carta a Pescia.

Gli itinerari di “Storie segrete & soavi sapori” sono anche l’occasione per proporre nuovi percorsi di visita nel nostro territorio e nuovi luoghi da valorizzare e proporre come offerta turistica. A oggi ai 6 itinerari hanno partecipato più di 200 persone.

Domenica (10 novembre) è la volta del “Vinaio tour a Pistoia: alla ricerca delle buchette del vino”, un gioco per le vie della città e pranzo tipico toscano al ristorante “Le chiavi d’oro”. Si tratta di un percorso ludico nel centro storico alla ricerca delle “buchette del vino”, le curiose aperture ricavate sulla facciata e nei portoni dei palazzi, anticamente usate per la vendita del vino sulla pubblica strada, diffuse in gran numero nella Toscana del nord e presenti anche a Pistoia.

Ritrovo alle 10 nell’atrio dell’ospedale del Ceppo in piazza Giovanni XXIII

Costo evento: 20 euro

Info e prenotazioni (entro venerdì): 3917708280

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email