Confesercenti Salerno: progetto Borgo Serroni, “Borgo degli artisti”

Parte il primo progetto Ancestor in provincia di Salerno per una rivalutazione culturale, storica e turistica

E’ il comune di Sant’Arsenio ed il suo Centro Storico, all’interno del Vallo di Diano nella provincia Sud di Salerno, il primo paese prescelto per un ampio progetto di rivalutazione culturale, storica e turistica. In particolare i riflettori si apriranno nel Borgo Serroni, un antico borgo recuperato, posto nella parte alta della cittadina.

Saranno coinvolte quasi esclusivamente persone del territorio per incentivare uno sviluppo economico e di informazione globale, tutto attraverso interventi mirati con arti pittoriche, fotografiche, workshop ed azioni di coesione sociale.

Sarà un territorio da coinvolgere in termini di aggregazione, di risveglio e di riappropriazione del concetto di appartenenza.

“Borgo degli Artisti”, questo il nome del progetto, diventerà, nella sua estensione pratica, una serie di eventi che saranno da stimolo, da scambio e da confronto continuo in un territorio che ha bisogno di venir fuori con le sue bellezze, con i suoi patrimoni, con la sua gente accogliente.

A modulare il progetto ci sarà il coordinatore provinciale Ancestor,  Umberto Flauto, la Confesercenti Salerno e naturalmente il Comune di Sant’Arsenio con il suo attivissimo sindaco, il Dott. Donato Pica.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email