Confesercenti Siena, Il sovraindebitamento e le nuove strade per uscirne: 9 giugno Poggibonsi

Anche liberi professionisti e consumatori possono tutelarsi, ma spesso non lo sanno. Tre esperti illustrano le possibilità previste dalla nuova legge.

Confesercenti Siena, Il sovraindebitamento e le nuove strade per uscirne: 9 giugno a Poggibonsi incontro informativoNel rischio dell’attività imprenditoriale, come nelle scelte di spesa individuali, è compresa la possibilità che queste non vadano a buon fine. Nel caso delle imprese la legge prevede apposite misure, definite procedure concorsuali, per attutire e diluire gli effetti di un simile scenario.

Dal 2012 l’”atterraggio morbido” è previsto anche per artigiani, professionisti, piccoli imprenditori e anche per i consumatori, ovvero per tutti quei soggetti che non possono ricorrere a fallimento o concordato preventivo.

E la “composizione delle crisi da sovraindebitamento”, uno strumento utile quanto ancora poco conosciuto. Per diffonderne consapevolezza, Confesercenti organizza giovedì 9 giugno a Poggibonsi un incontro aperto con l’intervento di esperti sull’argomento.

CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO: LE SOLUZIONI PER GLI IMPRENDITORI MEDIO-PICCOLI” è il titolo dell’iniziativa, in programma dalle ore 21 nella sala Set del Teatro Politeama. Sul tema prenderanno la parola l’avvocato Silvia Brandani (docente di Diritto privato e Diritto della Comunicazione all’Università di Siena), il curatore fallimentare e dottore commercialista Giorgio Boncompagni e Matteo Bazzani, docente a contratto di diritto fallimentare alla Cattolica di Milano.

“Quando una persona avvia un’attività imprenditoriale, o semplicemente contrae un mutuo ipotecario, è bene che sia a conoscenza di tutti gli scenari possibili – anticipa l’avvocato Brandani – da pochi anni la legge prevede possibilità più ampie per attutire gli effetti di una posizione debitoria che sia sfuggita di mano; la novità è stata recepita lentamente, e solo ora si comincia a comprenderne le potenzialità non sono per un piccolo imprenditore, ma anche per una padre o una madre di famiglia”.

Di qui la scelta di dar vita a questo momento informativo in un’area, quella della Valdelsa, fortemente popolata sia da cittadini che da attività imprenditoriali.

L’incontro del 9 giugno sarà ad ingresso libero.

 

 

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email