Confesercenti Trentino, corsi di sicurezza per i commercianti su tutto il territorio

Corsi sulla sicurezza e per affrontare le situazioni di pericolo. Questa la novità importante emersa dal tavolo sulla sicurezza tra le categorie della Confesercenti del Trentino e le forze dell’ ordine nella sede del Commissariato del governo. Sul tavolo la situazione criminalità dopo i recenti fatti avvenuti sul territorio e quali azioni concrete intraprendere per tutelare la sicurezza degli operatori. A rispondere alle preoccupazioni degli operatori c’ erano ieri il prefetto Francesco Squarcina, il questore Giorgio Iacobone, il comandante provinciale dei carabinieri Maurizio Graziano e il comandante della guardia di finanza, Fabrizio Nieddu. Molto contento dell’ iniziativa di Confesercenti, Squarcina: «Fare chiarezza è fondamentale, i dati sulla criminalità dimostrano che sono in aumento i furti in appartamento, ma rapine e furti nei negozi sono stabili o addirittura in regresso».
E se definisce casuali le rapine di dicembre, evidenzia come sia fondamentale «aumentare il livello di attenzione da parte dei cittadini e dei pubblici esercizi». Lo stesso Iacobone suggerisce oltre «a telecamere e antifurti», maggiore comprensione delle persone. «Occorre essere più accorti e smaliziati: non lasciare troppi soldi in cassa e quando si chiude il locale stare attenti nell’ uscire dal negozio». Soddisfatti dell’ incontro i vicepresidenti di Confesercenti Massimiliano Peterlana e Luca Roman che hanno chiesto, e ottenuto, incontri formativi «per avere gli strumenti necessari per prevenire e riconoscere situazioni di pericolo». A breve verranno calendarizzati gli incontri a Trento e Rovereto.
Il colonnello Graziano: ««Gli sforzi delle forze dell’ ordine per presidiare il territorio sono massimi, oltre a ciò daremo consigli e informazioni anche agli operatori affinché svolgano il proprio lavoro con serenità».

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email