Confesercenti Veneto Centrale: acquisti via whatsapp, intelligenza emotiva, segreti della vetrina. Arrivano i nuovi webinar

Parte il nuovo ciclo di webinar gratuiti organizzati da Cescot, un approfondimento a settimana volto all’aggiornamento professionale delle imprese con consigli e spunti per rinnovarsi negli strumenti e nelle strategie

Dal carrello acquisti su Whatsapp all’intelligenza emotiva per conquistare la fiducia del cliente: parte il nuovo ciclo di webinar gratuiti organizzati da Cescot Veneto, che dal 4 febbraio (domani) fino al primo aprile propone un approfondimento a settimana volto all’aggiornamento professionale delle imprese. In un momento che per le attività economiche continua ad essere molto difficile, Cescot Veneto, l’ente di formazione di Confesercenti, tende la mano a chi cerca di andare avanti, offrendo spunti e consigli per rinnovarsi negli strumenti e nelle strategie. I webinar spaziano dal marketing al packaging, passando per le reti dedicate allo sviluppo delle imprese e le idee per rendere più sfiziosa una vetrina. Una serie di indicazioni di facile applicazione che, proprio in un momento di crisi, possono dare l’imput per la ripresa.

«Dopo il ricco programma di appuntamenti dedicati all’innovazione digitale che abbiamo trasmesso tra novembre e dicembre grazie al progetto PID della Camera di Commercio – spiega Alessandra Trivellato, responsabile Digital Innovation Hub di Confesercenti – ci sembrava importante proseguire con nuovi appuntamenti. Abbiamo visto che in questo periodo le imprese e gli imprenditori sono ben disposti ad informarsi e aggiornarsi. Purtroppo per molti di loro il tempo a disposizione è stato tanto per cui meglio sfruttarlo. Ecco perché abbiamo inserito incontri che avessero un obbiettivo molto pratico ed operativo, capire subito come funzionano i nuovi strumenti a disposizione, dalle vendite su Facebook, a come adottare Whatapp business, ma anche come usare TikTok per l’azienda e via dicendo. Il grado di digitalizzazione delle nostre attività economiche è ancora basso ma questa pandemia ha dato senz’altro una spinta in avanti per cui dobbiamo continuare su quest’onda e sostenerli in questo processo non facile».

Il primo incontro è dedicato a Whatsapp, che da app di messaggistica si trasforma in innovativo strumento per gli acquisti via smartphone. Grazie al “carrello della spesa”, un aggiornamento creato appositamente per le piccole e medie imprese, basta un messaggio per concludere gli ordini. Tra i tanti appuntamenti in calendario, il 18 febbraio si parla di marketing della fiducia: l’intelligenza emotiva può far aumentare le vendite in modo etico, basta imparare a supportare il consumatore nelle scelte d’acquisto. Ancora, giovedì 25 febbraio l’argomento è il packaging: non sappiamo se la bellezza salverà il mondo, ma sappiamo con certezza che può salvare un business. E anche che il suo contrario, cioè che la trascuratezza del design e dell’estetica di un prodotto possono tarpare le ali alla migliore strategia di vendita. Tra gli approfondimenti proposti non poteva mancarne uno dedicato ai distretti del commercio: i partecipanti scopriranno come trarne vantaggio e quali sono le opportunità per le imprese che vi operano. A supporto delle pmi nelle strategie legate allo sviluppo del proprio business c’è invece il Club ImpresaFutura, di cui si parlerà giovedì 25 marzo.

Tutti gli incontri si svolgono il giovedì sera, dalle 20.30 alle 22.00. La partecipazione è libera e gratuita, previa iscrizione online.

Ulteriori informazioni e programma completo sono disponibili sul sito https://www.venetoconfiducia.it/cescot/

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email