Estra e Confesercenti insieme per rendere più leggera la bolletta energetica

Stamani presentato l’accordo nella sede di Estra dal Presidente Macrì e da Landini e Checcaglini di Confesercenti

Estra Energie e Confesercenti Arezzo vanno controcorrente e rendono meno pesante la bolletta. Energia e gas incidono infatti in maniera consistente, sui bilanci delle imprese, soprattutto in questo periodo nel quale le tariffe si stanno rialzando. Stamani Estra e Confesercenti hanno quindi siglato un accordo che punta a ridurre i costi per le imprese aderenti all’associazione di via Fiorentina.

La prima offerta è per il gas e con essa Estra Energie garantisce gas a prezzo fisso e invariato per 12 mesi con in più uno sconto sulla materia prima. Una soluzione ideale per le imprese che hanno bisogno di certezze e stabilità per programmare lo sviluppo delle loro attività.

La seconda offerta è per l’energia elettrica. Si tratta di condizioni particolari di fornitura di energia elettrica per consumi annui inferiori a 500.000 kWh. E’ un’offerta destinata a chi, ogni giorno, intende stare al passo con la Borsa Elettrica Italiana per un prezzo sempre in linea con il P.U.N. (Prezzo Unico Nazionale).

I consulenti di Estra saranno a disposizione degli imprenditori per incontri sia nelle loro aziende che negli uffici di Confesercenti

“Questo accordo è coerente con la visione d’impresa di Estra – commenta il Presidente Francesco Macrì. Siamo un’azienda di questo territorio e ne siamo parte integrante.  Essere cresciuti fino a diventare una delle maggiori imprese italiane del settore, essere pronti a diventare multiutility dell’Italia centrale e ad entrare in Borsa, non ha modificato il nostro Dna. Siamo dalla parte delle famiglie e delle imprese perché la nostra matrice pubblica rende naturale un equilibrio tra visione imprenditoriale e sociale. Il rapporto con le associazioni di categoria è fondamentale perché queste rappresentano un vasto e capillare mondo di attività. Confesercenti, in particolare, esprime una parte rilevante del sistema della imprese commerciali la cui presenza è fondamentale per garantire la vitalità della rete sociale di un territorio”.

“Oggi è particolarmente importante – hanno spiegato il presidente Mario Landini e il direttore  Mario Checcaglini di Confesercenti – garantire maggior certezza e nessuna sorpresa in bolletta alle aziende. Il tessuto commerciale soffre e continua ad attraversare un periodo di difficoltà, Estra con l’accordo siglato garantisce nessun imprevisto per la durata dei successivi dodici mesi. La certezza di un costo che si mantiene tutto l’anno testimonia la vicinanza che Estra, impresa del territorio, ha verso le imprese a dimostrazione della vicinanza e del sostegno alle aziende utile a creare economia e ricchezza nel territorio. Siamo certi che le aziende coglieranno l’occasione  e apprezzeranno l’accordo che ha un doppio valore: infatti le tariffe sono destinate a rincarare e sapere fin da subito quando qual è la voce di spesa di energia e gas si traduce per le aziende in tranquillità economica e non solo, grazie ad una programmazione preventiva”.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su email